Attenti al cuore. Consulenze gratis da domani

L'Asst rhodense aderisce alla campagna "Cardiologie aperte 2024" per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Saranno attivi numeri verdi per rispondere alle domande dei cittadini e saranno offerti servizi di ricovero, cure cardiologiche e visite specialistiche.

Attenti al cuore. Consulenze gratis da domani

Attenti al cuore. Consulenze gratis da domani

L’Asst rhodense aderisce alla campagna “Cardiologie aperte 2024“. "Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte nel mondo, nonostante i grandi progressi raggiunti negli ultimi decenni nella diagnosi e nella cura. È dunque molto importante ridurre l’incidenza di queste malattie e per realizzare questo obiettivo la prevenzione diventa determinante", spiegano dalla Asst. Per questo da domani al 18 febbraio i cardiologi dell’Asst rhodense aderiranno all’iniziativa promossa da Fondazione per il Tuo cuore HCF Onlus, che lancia a livello nazionale l’iniziativa di prevenzione cardiovascolare giunta alla sua diciottesima edizione.

Durante l’intera settimana sarà attivo il numero verde 800.052233 dedicato ai cittadini che potranno chiamare gratuitamente, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16, per porre domande sui problemi legati alle malattie del cuore, alle quali risponderanno 600 cardiologi delle strutture aderenti all’iniziativa. Quest’anno la fondazione “Per il Tuo cuore“ in particolare punta l’attenzione sulla fibrillazione atriale, cardioncologia, cardiologia di genere, scompenso cardiaco e prevenzione dei fattori di rischio modificabili. Per quanto riguarda l’ospedale di Garbagnate, sono attive le attività di ricovero e cure cardiologiche, la guardia cardiologica sempre disponibile. A questo si aggiungono attività ambulatoriali come elettrocardiografia di base, dinamica sec Holter e avanzata per gli esami di ecostress, ecotransesofagei, ecodoppler transcranici, eco neonatali, test ergometrici e risonanza magnetica cardiaca di base e da stress. Visite cardiologiche, ambulatorio specialistico follow up dello scompenso cardiaco refrattario e ambulatorio di cardiologia pediatrica concludono le attività del reparto di cardiologia. Davide Falco