Arrestato “nonno” pusher a Rozzano, in casa nascondeva oltre cento grammi di droga

Via dei Mandorli, i poliziotti monitoravano l’abitazione da giorni e, quando hanno visto uscire l’uomo, sono entrati in azione

Polizia in azione

Polizia in azione

Milano, 13 marzo 2024 – Scoperto nonno pusher nel Milanese. Un uomo di 64 anni, italiano, con precedenti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, è stato arrestato ieri a Rozzano dagli agenti di polizia. Gli uomini della squadra investigativa del commissariato Porta Genova hanno individuato un appartamento in via dei Mandorli, ritenuto probabile luogo di detenzione di droga.

Poco dopo le 13.30 i poliziotti, dopo essersi appostati nei pressi dell’appartamento, hanno visto il 64enne uscire di casa per poi tentare di richiudere tempestivamente la porta accorgendosi della presenza della polizia. All’interno dell’appartamento sono stati scoperti e sequestrati 91 grammi di cocaina, 11 di hashish, poco più di 6 grammi di cocaina suddivisa in 16 involucri di carta stagnola, pronta per essere venduta, oltre a un bilancino di precisione e tutto il materiale per il confezionamento delle dosi.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro