Arnaboldi beffato. Il veterano Ramos si prende il trofeo

È arrivata solamente in finale la sconfitta per Federico Arnaboldi nel challenger di Modena (74mila euro, terra battuta). Il ventiquattrenne...

Arnaboldi beffato. Il veterano Ramos si prende il trofeo

Arnaboldi beffato. Il veterano Ramos si prende il trofeo

È arrivata solamente in finale la sconfitta per Federico Arnaboldi nel challenger di Modena (74mila euro, terra battuta). Il ventiquattrenne brianzolo, entrato in tabellone grazie ad una wild card concessagli dagli organizzatori, è arrivato a giocarsi la prima vittoria della carriera nella categoria contro lo spagnolo iberico Albert Ramos-Vinolas, veterano del circuito uscito dalla top-100 mondiale (fu numero 17 nel 2017) ma ugualmente testa di serie numero 1.

Alla fine si è arreso con il punteggio di 6/4, 3/6, 6/2, perché è uscita alla distanza l’esperienza di Ramos (all’ottavo trionfo nel mondo challenger e a secco nella categoria da nove anni), mentre Federico non era mai andato così avanti in un challenger ma ha ugualmente mostrato, nonostante la sconfitta, di giocare il suo miglior tennis. Evidentemente i consigli del cugino Andrea (che lo segue nella veste di allenatore dopo essersi ritirato alla fine della passata stagione) gli stanno tornando utili, ora che i preziosi punti guadagnati nel torneo emiliano gli permetteranno di raggiungere il proprio best ranking alla posizione numero 359 Atp, Questa settimana Federico prosegue il tour italiano al challenger di Trieste, dove affronta all’esordio il cileno Tomas Barrios Vera. Silvio De Sanctis