Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
19 mar 2022

Altro infortunio sul lavoro Camionista cade dalla cabina

Il 39enne di origini romene si trovava nel piazzale esterno di una ditta di strada Boffalora per svolgere le consuete operazioni di carico e scarico

19 mar 2022
graziano masperi
Cronaca
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi
Ennesimo incidente sul lavoro: arrivano i soccorsi

di Graziano Masperi

Un autista è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale Fornaroli di Magenta in seguito alle ferite riportate in una caduta. Stava scendendo dalla cabina del suo mezzo ed è caduto a terra. È accaduto ieri mattina a Magenta. Poco prima delle 10 l’autista, un uomo di 39 anni di origini romene, si trovava nel piazzale esterno di una ditta di strada Boffalora per le consuete operazioni di carico e scarico.

È sceso dal mezzo cadendo rovinosamente a terra. Soccorso dall’equipaggio di turno della Croce Bianca di Magenta è intervenuta anche l’autoinfermieristica. Una volta sottoposto alle prime cure sul posto è stato trasferito nell’ospedale di Magenta. Ne avrà per diversi giorni perché il sospetto è quello di una frattura all’arto superiore. Nulla di grave, per fortuna e nessun’altra persona coinvolta. Ma l’incidente di ieri mattina a Magenta testimonia come sia facile incappare in un incidente mentre ci si trova in ambiente di lavoro. È sufficiente un momento di distrazione e può accadere di tutto. È arrivata in strada Boffalora anche la Polizia locale di Magenta per chiarire la dinamica. Nulla di paragonabile con la caduta del giorno prima di un ciclista finito sopra una delle tante enormi buche che si trovano in via Cascina Pietrasanta a Pontevecchio di Magenta che si è procurato un trauma facciale importante ed è stato elitrasportato al San Carlo di Milano. Dall’inizio dell’anno, almeno per il territorio del magentino, gli infortuni sul lavoro hanno registrato un calo. Se non altro per la gravità dei traumi riportati dai coinvolti.

Nel legnanese, precisamente a Canegrate, alla fine del mese di febbraio, un giovane operaio di 24 anni era rimasto schiacciato dalla caduta di alcuni materiali pesanti.

Fortunatamente anche per lui i traumi non sono stati gravi al punto da metterlo in pericolo di vita. Soccorso da ambulanza e automedica è finito all’ospedale di Legnano. Mentre nel mese di gennaio un cinquantenne di Santo Stefano Ticino era rimasto ferito mentre lavorava in una ditta di via Lazzaretto a Inveruno. Era intento a movimentare una bobina di acciaio quando è stato colpito ad una gamba. Anche per lui erano intervenuti ambulanza e automedica ed era stato accompagnato in ospedale con il codice giallo.

L’anno si era aperto con un altro incidente sul lavoro proprio a Magenta. Alla ditta Guala Closures Group di strada Peralza dove un operaio era stato colpito violentemente al torace da un coperchio staccatosi dalla sede. Per l’operaio si era reso necessario l’invio anche dell’elisoccorso che lo aveva trasferito in ospedale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?