Quotidiano Nazionale logo
17 gen 2022

Allarme rifiuti in via Boifava, i residenti scrivono al Comune

Emergenza rifiuti in via Boifava. Un marciapiede della strada del quartiere Chiesa Rossa, periferia sud della città, è occupata da alcuni giorni da materassi, letti, poltrone, mobili, stendibiancheria. Sembra che sul marciapiede siano stati scaricati i resti di qualche appartamento da svuotare e nella via, proprio davanti al Centro Civico e al Teatro Ringhiera, si è venuta a creare una discarica a cielo aperto. Una situazione che non è passata inosservata, anzi ha provocato un’immediata reazione dei residenti di via Boifava, che sabato hanno segnalato al Comune – attraverso l’apposito indirizzo email per l’abbandono illecito di rifiuti – questa situazione di degrado. Ma fino a ieri i rifiuti erano ancora lì e impediscono ad alcuni disabili il transito in carrozzina lungo il marciapiede.

Ma ecco il testo della email con cui un gruppo di abitanti ha chiesto a Palazzo Marino un intervento immediato per ripristinare il decoro del marciapiede: "Buongiorno, con la presente si segnala che in via Pietro Boifava, all’altezza del civico 54, da circa un paio di giorni sono state abbandonate numerose masserizie, sul marciapiede a ridosso della recinzione del condominio. Queste masserizie vengono sparpagliate da varie persone per asportarne i pezzi".

M.Min.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?