Albero di Natale imbrattato, la scelta di Gucci: “Non toglieremo la vernice”

La maison di moda che ha firmato la discussa installazione in galleria, imbrattata dagli attivisti di Ultima Generazione, condanna il gesto ma chiede di non ripulire: “Serva come spunto di riflessione collettiva”

Milano, 30 dicembre 2023 – È proprio destino che l’albero di Natale di Gucci in galleria a Milano faccia parlare di sè. Dopo lo scarso gradimento generale riscosso dall’installazione e a poche ore dal raid di Ultima Generazione che ha imbrattato con vernice arancione il “monumento al consumismo, ecco il comunicato di Gucci che spiazza un po’ tutti, soprattutto gli operai che venerdì pomeriggio sono stati mandati in galleria a ripulire e rimettere ordine. Lamaison di moda, infatti, ha deciso di non togliere la vernice e in modo che sia uno “spunto di riflessione”.

In una nota l'azienda del gruppo Kering, che condanna in modo “inequivocabile” il gesto, spiega di aver  “scelto di non intervenire e utilizzare l'incidente come spunto di riflessione collettiva”. "Da anni attiva nella promozione di un dialogo costruttivo - prosegue la maison -, Gucci conferma così il proprio impegno a sensibilizzare la comunità attorno a questi temi, pur sottolineando che la responsabilità condivisa non dovrebbe mai tradursi in atti violenti o vandalici”. 

Approfondisci:

Milano, la Galleria si amplia anche sottoterra: ecco cosa arriverà sotto la pavimentazione dell’Ottagono

Milano, la Galleria si amplia anche sottoterra: ecco cosa arriverà sotto la pavimentazione dell’Ottagono

Nel frattempo, mentre si moltiplicavano le voci di condanna al blitz, la Questura di Milano ha fatto sapere che quattro attivisti di Ultima Generazione sono stati denunciati: due uomini e due donne. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro