Quotidiano Nazionale logo
31 mar 2022

Aggredisce la moglie, bloccato dalla polizia locale

L’uomo aveva in tasca un coltello. Ha tentato di colpire gli agenti:. denunciato anche per resistenza

francesca grillo
Cronaca

di Francesca Grillo

Solo l’immediato intervento degli agenti ha impedito che l’uomo, un 42enne di origine straniera, residente a Buccinasco, potesse fare del male alla moglie. Il peggio è stato scongiurato grazie agli uomini del comandante Gianluca Sivieri che, appena hanno sentito le grida della 36enne, sono intervenuti in pochi istanti, mettendola in salvo e bloccando il marito violento. La coppia si trovava in macchina, in una delle zone residenziali della città, quando il marito ha iniziato a strattonare e ad aggredire la moglie, provando a trascinarla fuori dalla vettura. La donna ha urlato, chiedendo aiuto, e per fortuna in quel momento era in transito la pattuglia della polizia locale, impegnata nei quotidiani controlli del territorio. Gli agenti hanno subito bloccato l’uomo, liberando la donna che cercava di allontanare l’aggressore. Questione di attimi: il 42enne aveva in tasca un coltello a serramanico. È stato portato al comando della polizia locale, dove ha iniziato a dare in escandescenze, provando a colpire gli agenti con calci e pugni. Per fortuna, non è riuscito a raggiungerli.

"Un intervento provvidenziale – commenta il sindaco Rino Pruiti – che ha consentito di evitare il peggio e ha salvato la donna dalla violenza del marito. Ringrazio gli operatori della polizia locale, ancora una volta in prima linea a difesa delle donne e delle persone più fragili, grazie alla loro presenza costante sul territorio, alla prontezza e alla professionalità". Proseguono le indagini degli agenti per fare luce sulle circostanze della violenta lite, nata, secondo il racconto della coppia, in seguito a una discussione familiare. L’uomo è stato denunciato per l’aggressione e dovrà rispondere delle accuse di resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti a offendere.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?