Raffaella Parisi
Cosa Fare

Alluvione in Emilia Romagna, una serata solidale mercoledì 7 giugno alle 20 al Grand Hotel et de Milan

Il ricavato sarà devoluto al teatro Rossini di Lugo, coinvolto dal disastro in Emilia Romagna

I solisti di Euterpe

I solisti di Euterpe

Milano – Tutti in uniti per l'Emilia Romagna Solidarietà con il concerto benefico del 7 giugno alle 20 alla sala Puccini del Grand Hotel et de Milan in favore del teatro Rossini di Lugo colpito dalla recente alluvione. Sul “palco” dello storico albergo milanese inaugurato nel 1863, I Solisti di Euterpe, con la partecipazione del soprano Elizaveta Martirosyan e del tenore Massimiliano Costantino, diretti dal Maestro Vincenzo Gardani, in programma musiche di Vivaldi, Bach, Mozart, Verdi, Mascagni e Puccini. 

Il Grand Hotel et de Milan è un simbolo della musica lirica, fra tutti gli ospiti che vi hanno soggiornato, quello più illustre è stato Giuseppe Verdi che dal 1872 per ventisette anni ha scelto l'albergo come residenza.

La serata solidarietà in musica è realizzata con il patrocinio della Fondazione Visitatrici per la Maternità Ada Bolchini Dell’Acqua ETS che offre assistenza fisica, morale ed economica a donne che incontrano gravi problemi in un momento così importante della loro vita come la nascita di un figlio. Il Comitato Visitatrici, già Commissione Visitatrici per la Maternità dal 1924, è una rete di volontarie che operano sul campo alla clinica Mangiagalli dando assistenza alle mamme con la distribuzione anche beni di prima necessità e alloggi alle mamme più bisognose. Le mamme, inoltre, ricevono gratuitamente pannolini, latte artificiale per neonati, corredini 0-9 mesi. L'impegno inizia nel lontano 1924 a Milano per volere del professor Luigi Mangiagalli, con la coraggiosa collaborazione di signore che operavano in assoluta autonomia, la Commissione Visitatrici per la maternità iniziò il suo lungo cammino di quasi un secolo, operando nel mondo dell’assistenza alle mamme in difficoltà e ai loro bambini.

Nel 1956 Ada Bolchini Dell’Acqua e Anna Bonomi hanno esteso l’opera, fondando la “Casa Materna” in via Cascina Corba che, oltre ad accogliere i bambini, formava eccellenti puericultrici, nel 2013 La Fondazione Visitatrici per la Maternità Onlus ha ampliato le sue opere, istituendo “Casa Costanza”, un appartamento dove alloggiano le mamme bisognose che hanno i propri bambini ricoverati nei reparti di terapia intensiva e neonatologia delle cliniche Mangiagalli e De Marchi. Nel 2016 è stata inaugurata la “sala Nella” nel puerperio della Mangiagalli in onore di Nella Bolchini Bompani. Il Libretto Verde, nato nel 1946 con lo scopo di riunire gli indirizzi dei benefattori, ha subito una profonda evoluzione diventando uno strumento di grande utilità ed è unico nel suo genere, in quanto raccoglie informazioni sempre aggiornate sulla città e sugli Amici, e inoltre costituisce un elemento fondamentale per il sostentamento economico delle attività della Fondazione. Inoltre la Fondazione promuove, all’interno dello stesso complesso ospedaliero, progetti mirati come la donazione di apparecchi medici o iniziative di umanizzazione tecnologica e/o pittorica. Tutte le info su: www.fondazioneabd.org - Instagram: fondazione_abd_ets  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro