Meteo Lombardia e Italia, dopo Circe ritorna l’estate. Ecco dove e da quando

Ancora qualche possibile pioggia tra oggi e domani, domenica 6 agosto, poi la rimonta del caldo

Milano, 5 agosto 2023 – Ancora nubifragi, grandine e vento per altre 24 ore sull'Italia per effetto del ciclone Circe. Con la nuova settimana ci sarà poi un miglioramento e da mercoledì è prevista una nuova fase più calda in graduale arrivo. Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma infatti che Circe si muoverà lentamente verso i Balcani: nelle prossime 24 ore avremo ancora maltempo e temporali anche intensi.  Il vento ci accompagnerà fino a martedì mattina, le temperature scenderanno sensibilmente fino a lunedì. 

Temperature in discesa

Le temperature sono previste in discesa con picchi minimi di 10 gradi al mattino di lunedì in Pianura Padana: a Torino e Milano si avrà bisogno del piumino per qualche ora, poi il termometro salirà a fatica fino a 24-25 gradi.  Insomma il ciclone Circe ha trasformato l'Estate in Autunno per qualche giorno. Rispetto ai temporali, le zone a maggior rischio saranno Emilia Romagna e Triveneto, poi Marche, Umbria  orientale, Abruzzo e Molise, mentre tutto il Sud rischierà il transito di qualche fenomeno violento da Ovest verso Est; nel pomeriggio ci sarà ancora molta instabilità specie sulle regioni centrali, in particolare tra Basse Marche, Abruzzo, Lazio e Molise, altrove prevarranno le schiarite e la situazione sarà leggermente meno grave.

Domenica migliora

Per avere un miglioramento più deciso dovremo  aspettare domani, domenica 6 agosto: il sole splenderà sul settore occidentale italiano, specie al Nord-Ovest, anche grazie ai venti di Foehn secchi e più caldi con un sensibile, ma temporaneo, aumento termico ai piedi delle Alpi occidentali; di contro, i rovesci saranno ancora possibili sul Triveneto e le regioni adriatiche centrali, specie sul Friuli Venezia Giulia e le Marche. La nuova settimana, infine, inizierà con tempo più asciutto e schiarite quasi ovunque, tranne sulle adriatiche che potranno vivere brevi e locali residui momenti di instabilità. Ma l'inizio della settimana sarà ricordato soprattutto per il  fresco anomalo del mattino e il Maestrale. Una due giorni, lunedì e martedì, tipica di fine settembre - inizio ottobre per quanto riguarda temperature e venti, un quasi autunno nel cuore dell'Estate.

Riecco il caldo

Le temperature, dopo il netto calo del weekend, torneranno a salire nella prossima settimana con ritorno del caldo. Caldo che potrebbe nuovamente farsi molto intenso soprattutto dal 9-10 agosto sotto la spinta di masse d'aria roventi di diretta estrazione nord africana. Almeno in una prima fase questa volta sembrerebbe che la fiammata sia diretta in primis verso il Centro ma anche il Nord, che fino ad ora era rimasto sostanzialmente graziato dalla canicola e ai margini (al Sud caldo più normale almeno all'inizio). Non si tratterebbe, ad oggi, del caldo estremo ed eccezionale dello scorso luglio, ma si potrebbero comunque raggiungere nuovamente picchi di 40°C.

Ecco secondo Arpa Lombardia le previsioni nel dettaglio

Sabato 5 agosto

  • Dal mattino nuvolosità in attenuazione a partire dai settori occidentali, Nel pomeriggio sereno o poco nuvoloso, con residui addensamenti sulle Alpi Retiche. Precipitazioni in esaurimento in mattinata. Dal pomeriggio, assenti salvo occasionali a ridosso dei rilievi. Temperature minime in calo; massime in calo su pianura orientale, in aumento su pianura occidentale. In pianura minime tra 16 e 18 gradi, massime tra 22 e 29 gradi.

Domenica 6 agosto

  • Sereno o poco nuvoloso, con addensamenti più consistenti sulle Alpi Retiche Precipitazioni: nella seconda parte della giornata possibili deboli a ridosso dei rilievi alpini centro-orientali, anche a carattere di rovescio o temporale. Meno probabili o assenti altrove. Temperature minime in calo, massime in aumento. In pianura minime intorno a 15 gradi e massime intorno ai 28.

Lunedì 7 agosto

  • Poco nuvoloso con addensamenti su Retiche più settentrionali. Precipitazioni  assenti. Temperature minime stazionarie e massime in calo.

Martedì e mercoledì

  • Poco nuvoloso con passaggi di velature da ovest a est. Precipitazioni assenti. Temperature in aumento.

Ecco secondo iLMeteo.it le previsioni del tempo sull'Italia per i prossimi giorni.

Sabato 5 agosto

  • Nord: Il ciclone Circe si allontana; residua instabilità sul Triveneto, con fenomeni tuttavia localmente di moderata intensità; sul resto delle regioni invece tornano condizioni di maggiore stabilità atmosferica, con cielo poco nuvoloso.
  • Centro: Il ciclone Circe investe le regioni adriatiche: forte maltempo, con temporali anche intensi sulla fascia adriatica. Attenzione a possibili grandinate e nubifragi. Più soleggiato altrove.
  • Sud: Arriva il ciclone Circe; temporali anche intensi sul Gargano, piogge nel corso del giorno anche in Sicilia e Calabria. Calo termico.

Domenica 6 agosto

  • Nord: Tempo instabile al Nordest, soleggiato altrove. Caldo senza eccessi; forti venti di Libeccio, mari generalmente molto mossi.
  • Centro: Qualche nota instabile sulle zone interne della Toscana, sul resto dei settori bel tempo prevalente con temperature massime nella media.
  • Sud: Giornata festiva all'insegna di un tempo ancora un pò instabile su messinese e rilievi calabresi; sole prevalente invece altrove.

Lunedì 7 agosto

  • Nord: Soffiano venti dai quadranti settentrionali, cielo sereno o poco nuvoloso; isolati rovesci sull'Alto Adige; temperature stazionarie.
  • Centro: Soffiano venti dai quadranti settentrionali, isolati rovesci sul Molise, altrove invece avremo più sole; temperature stazionarie.
  • Sud: Ultimi temporali in mattinata sul Gargano, con fenomeni anche intensi; altrove avremo un tempo via via più soleggiato e asciutto.