Previsioni meteo, freddo anomalo ma Pasqua e Pasquetta sono salve (non ovunque). E in Lombardia?

Da sabato cambiano le condizioni e le temperature e arriva una primavera come da tradizione meteo

Meteo, acquazzoni e freddo ma non in tutta Italia
Meteo, acquazzoni e freddo ma non in tutta Italia

Milano, 4 aprile 2023 – Freddo, pioggia e anche neve in montagna ma Lombardia e Nord resteranno ancora all’asciutto o quasi. E Pasqua e Pasquetta in Lombardia, qualche acquazzone a parte,  dovrebbero godere di tempo stabile e i temperature massime in aumento rispetto a quelle di questi giorni.

Il meteorologo

“Anche i prossimi giorni saremo interessati da tempo spesso instabile e temperature sotto le medie del periodo”, spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. “Giovedì la giornata più soleggiata soprattutto al Centronord, mentre il Sud farà ancora i conti con residui rovesci, nevosi a tratti fin sotto i 1000 metri. Venerdì tuttavia arriva una nuova perturbazione dal Nord Europa, che porterà qualche pioggia o rovescio al Nord e in particolare tra Liguria, basso Piemonte ed Emilia occidentale,anche in questo caso con neve a tratti fin sotto gli 800-1000 metri. Si tratterà comunque di precipitazioni fugaci, distribuite in modo assai irregolare e con zone che rimarranno all’asciutto. Nel frattempo il fronte raggiungerà anche il Centro, portando precipitazioni sparse a partire dalla Toscana, verso Marche, Umbria e alto Lazio entro fine giornata. Nel corso di sabato ulteriori rovesci e temporali sparsi interesseranno il Centro estendendosi progressivamente al Sud: non escluse locali grandinate. Più sole al Nord salvo residui fenomeni tra Liguria e basso Piemonte, nonché qualche nuova nota instabile sul Triveneto.

 Pasqua e Pasquetta

“In linea generale il tempo sarà inaffidabile al Centrosud con occasione per qualche nuovo rovescio o temporale sparso. Questo non significa che pioverà ovunque e con continuità. Si tratterà infatti di rovesci localizzati che potranno colpire in modo deciso alcune aree. Si tratterà insomma del classico tempo capriccioso di primavera. La situazione sarà invece tendenzialmente più stabile al Nord e in particolare al Nordovest, mentre sul Nordest e in parte sulla Lombardia si potrà avere qualche acquazzone o temporale, pur più occasionale rispetto al Centrosud. Ad ogni modo quasi ovunque le temperature saranno piuttosto basse per il periodo, in particolare al Sud e sul versante adriatico, con massime in alcune casi non superiori ai 15-16 gadi e minime localmente sotto i 4-5°C su pianure e vallate del Centronord”.

La Lombardia

Una vasta circolazione depressionaria sull’Europa orientale – spiega Arpa - mantiene sulla Lombardia flussi freschi nordorientali, prevalentemente asciutti ma con qualche instabilità sui rilievi; temperature inferiori ai valori stagionali. Giovedì un temporaneo aumento pressorio favorirà flussi da nordovest, senza fenomeni significativi eccetto un aumento delle temperature massime. Venerdì un nucleo depressionario nord-atlantico, in avvicinamento all’arco Alpino occidentale, favorirà flussi umidi e instabili con deboli precipitazioni sparse, più insistenti su zone occidentali e sui rilievi. Da sabato fino ad inizio settimana condizioni via via più stabili ma con possibili passaggi più instabili a causa di infiltrazioni fresche orientali.

Queste le previsioni in dettaglio per la Lombardia secondo Arpa Lombardia:

  • Giovedì 6 aprile 2023 - Da poco nuvoloso a velato, con copertura un po' più compatta sui rilievi, specie in serata. Qualche debole piovasco sui rilievi orientali. Temperature minime in calo, massime in aumento. In pianura minime tra 1 e 4 gradi, massime tra 14 e 17.
  • Venerdì 7 aprile 2023 . In mattinata progressivo aumento della copertura sino a molto nuvoloso o coperto; in serata in irregolare attenuazione. Dalla mattinata precipitazioni sparse su zone occidentali, in progressiva estensione ai rilievi centro-orientali e marginalmente alle pianure centrali e meridionali. Fenomeni anche a carattere di rovescio. Neve oltre 1300 metri. Temperature: in pianura minime intorno a 5 gradi, massime intorno a 14 .
  • Sabato 8 aprile 2023 - Nelle prime ore nuvoloso, quindi in attenuazione sino a poco nuvoloso o sereno, specie sulle pianure; sui rilievi nuvolosità cumuliforme nel pomeriggio/sera. Al mattino possibili residui piovaschi sui rilievi, più probabili sui rilievi settentrionali e su Appennino; nel pomeriggio possibilità di nuovi piovaschi sui rilievi centro-orientali e su Appennino. Temperature minime in calo, massime in aumento.
  • Pasqua - Sereno o poco nuvoloso, dal pomeriggio aumento della nuvolosità sui rilievi con possibilità di qualche locale piovasco, specie su fascia prealpina. Temperature in aumento.
  • Pasquetta - In mattinata nuvoloso con possibilità di qualche locale piovasco sulle zone centro-meridionali, in serata condizioni più stabili. Temperature minime in aumento massime in calo. Ventilazione con qualche locale rinforzo da est in pianura e da nord in quota.

Queste le previsioni in dettaglio per l’Italia secondo iLMeteo.it:

  • Giovedì 6 aprile - Al nord: soleggiato, ma con possibili gelate in pianura. Al centro: soleggiato ma freddo per il periodo. Al sud: più instabile solo sul basso Tirreno, sole altrove.
  • Venerdì 7 aprile - Al nord: piogge in pianura e nevicate in montagna al Nord-Ovest. Al centro: peggiora su Toscana, più tardi su Umbria e Alto Lazio. Al sud: soleggiato.
  • Pasqua e Pasquetta - Weekend pasquale con temporali pomeridiani, specie al Sud, Pasquetta in miglioramento,