Padri separati, aperta una sede per aiutarli

A Lodi, presso la biblioteca dell'Unitre in viale Pavia 28, è attiva una sede di "Aps": Associazione padri separati. Offre consulenza legale e psicologica ai padri in situazioni di divorzio, separazione e problemi familiari. Iscrizione obbligatoria, escluso il primo incontro.

Padri separati, aperta una sede per aiutarli
Padri separati, aperta una sede per aiutarli

Decolla a Lodi, nella biblioteca dell’Unitre in viale Pavia 28, una sede di “Aps“: Associazione padri separati. Sarà attiva tutti i venerdì dalle 17.30 alle 19.30, previo appuntamento (3286655663, apslombardia@padri.it) dal 15 dicembre; per disporre del servizio è necessaria l’iscrizione all’associazione, escluso il primo incontro. Lo scopo è dare consulenza legale e psicologica ai padri in situazioni di divorzio, separazione e con problemi nell’ambito familiare. Ieri all’inaugurazione erano presenti l’avvocata Linda Zullo, arrivata da Bologna (città in cui c’è la sede nazionale di Aps), e la collega Raffaella Gipponi di Lodi.