Quest’anno il presepe è una riproduzione fedele di Castello e Palio

LEGNANO Prima del Natale 2022 «Galbo» al secolo Paolo Galbersanini, aveva realizzato un pr...

Quest’anno il presepe è una riproduzione fedele di Castello e Palio
Quest’anno il presepe è una riproduzione fedele di Castello e Palio

Prima del Natale 2022 "Galbo" al secolo Paolo Galbersanini, aveva realizzato un presepe, esposto nel locale di Valentina Iannotta, con lo scopo di lanciare una raccolta fondi a favore della Protezione Animali di Legnano. Oggi a distanza di un anno Paolo e Valentina hanno deciso di ripetere la loro iniziativa, coinvolgendo due loro amici, Doriano Sciocco, Capitano non reggente di San Bernardino, ed Andrea Livretti. Insieme, con impegno, passione e un lavoro durato quasi quattro mesi, hanno realizzato un nuovo presepe, con la Natività inserita in un contesto originale: una riproduzione fedele del Castello di Legnano. Con tanto di corsa dei cavalli delle otto Contrade del Palio cittadino e del Carroccio con il Crocione ed il suono di una vera piccola Martinella. E quale migliore cornice per la sua presentazione se non il vero Castello Visconteo, dove ha potuto essere ammirato dai soci del Collegio dei Capitani e delle Contrade e dalle otto Reggenze, che si sono ritrovate lunedì per il tradizionale scambio di auguri. E in questa occasione è iniziata la raccolta fondi, che quest’anno "Galbo" e i suoi compagni di avventura hanno deciso di destinare a "Oltre l’ostacolo" e a "Le api al Castello". La prima è un’associazione, con sede a Canegrate, che si occupa di ippoterapia per i bambini e di riabilitazione equestre per gli adulti. La seconda è un progetto dell’associazione senza scopo di lucro "Green in Town Odv" di Legnano che si occupa di tutela ambientale e punta a far crescere la popolazione delle api sul territorio per aiutare la flora locale". Ch.S.