Il cervo innamorato finisce nel Villoresi. Sedato, salvato e liberato

Ieri un cervo adulto di 200 chili è stato salvato dai vigili del fuoco, dalla polizia provinciale e dai veterinari di Progetto Selvatici. L'animale era caduto in acqua e non riusciva più a risalire gli argini. Una volta sedato, è stato imbragato e portato in salvo. Una volta svegliato, è stato liberato nei boschi circostanti.

Il cervo innamorato finisce nel Villoresi. Sedato, salvato e liberato

Il cervo innamorato finisce nel Villoresi. Sedato, salvato e liberato

A dare l’allarme nella mattinata di ieri sono stati alcuni passanti. Camminando lungo l’alzaia del canale Villoresi hanno visto un cervo adulto di oltre 200 chili. L’animale era caduto in acqua e non riusciva più a risalire gli scoscesi argini in cemento. Spaventato e disorientato, non si lasciava avvicinare. La prima chiamata è arrivata ai vigili del fuoco del distaccamento di Somma Lombardo. Le due seguenti telefonate hanno messo in allerta la polizia provinciale e i veterinari di Progetto Selvatici, servizio attivato nel 2021 dalla Provincia di Varese.

Il cervo, caduto in acqua durante la stagione degli amori (quando questi animali si muovono cambiano diverse zone per gli accoppiamenti), è stato narcotizzato. Si tratta di un animale di circa 6 anni, di 200 chili con palco di corna, che può diventare pericoloso se spaventato. Una volta sedato il cervo è stato imbragato e portato in salvo. Sempre sotto il controllo dei veterinari i soccorritori hanno atteso che l’animale si svegliasse prima di liberarlo sano e salvo nei boschi circostanti.