STUDIONORD - ESERCITAZIONE CON DEFIBRILLATORE
STUDIONORD - ESERCITAZIONE CON DEFIBRILLATORE

Legnano (Milano), 25 febbraio 2015 - Da venerdì 27 febbraio saranno 28 i defibrillatori presenti a Legnano. Ne è passato di tempo dal 2008, quando venne posizionato il primo apparecchio nella piscina Amga di viale Gorizia. L'Amministrazione Centinaio si è mossa per aumentare il numero di Dae presenti in città. Non siamo ai 270 presenti a Piacenza (dove la percentuale di sopravvivenza a episodi di attacco cardiaco è arrivata al 38%, contro il 4% italiano - Legnano si attesta poco sotto il 10% -), ma qualcosa si muove per sensibilizzare la popolazione.

ECCO LA LISTA DEI DEFIBRILLATORI

- entro la primavera verrà installato un Dae in una teca in piazza San Magno a disposizione di tutti, attivo 24 ore al giorno
- tre saranno da posizionare in città: 1 è stato donato alla memoria di Marco Bandera, studente morto nel 2001 durante una partita al bernocchi; 1 è stato donato, in forma anonima, in memoria di un congiunto morto in un incidente stradale; 1 è stato donato dalla famiglia Valenti-Lampugnani in seguito al salvataggio del capofamiglia Gianni, sopravvissuto ad un arresto cardiaco nel novembre del 2014.
- Nella piscina Amga di viale Gorizia
- In farmacia Borgo San Martino di via XXIV Maggio 168
- Dai vigili del fuoco di via Leopardi
- Su una pattiglia della Polizia Locale
- Nello studio medico Gst  di via Nino Bixio
- Al liceo scientifico Galilei di viale Gorizia
- All'istituto Barbara Melzi di via Melzi
- All'interno di Palazzo Minervini, via Luini
- Nella sede Uildm, in via Colli si Sant'Erasmo
- 15 Sono nei principali impianti sportivi della città










Perchè le morti, tra gli altri di Piermario Morosini e Igor Bovolenta, non siano avvenute invano.