Dairago, coltiva piante di marijuana in casa: arrestato 36enne

I carabinieri hanno trovato nell’abitazione piccole serre attrezzate con impianto di riscaldamento e illuminazione dedicata

La piantagione di marijuana rinvenuta nell'abitazione del 36enne

La piantagione di marijuana rinvenuta nell'abitazione del 36enne

Dairago (Milano), 21 dicembre 2023 – Un soggetto di 36 anni, già noto alle forze dell’ordine, aveva allestito nella sua abitazione una piccola serra con una coltivazione di marijuana utilizzata per arrotondare le entrate mensili: i carabinieri l’hanno però identificata e lui è stato arrestato con l’accusa di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’episodio ha avuto luogo in un’abitazione di Dairago: qui i carabinieri della sezione operativa di Legnano, in seguito a una perquisizione nell'abitazione dell’uomo eseguita dopo una serie di indagini svolte nelle ultime settimane, hanno rinvenuto e sequestrato una piccola piantagione di marijuana. Nella casa dell’uomo, infatti, sono state trovate una ventina di piante dell'altezza di 1,5 metri circa, tutte coltivate in piccole serre attrezzate con un impianto di riscaldamento e luce artificiale per accelerare la crescita. Il 36enne è stato dunque arrestato con l’accusa di coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto nel carcere di Busto Arsizio.