Cerro Maggiore, rapina un coetaneo del telefono e strappa la collana a una ragazza: condannato un 22enne

Prima aveva colpito nella stazione di Canegrate poi in corso Lodi a Milano

I Carabinieri hanno eseguito l'arresto

I Carabinieri hanno eseguito l'arresto

Cerro Maggiore (Milano), 12 marzo 2024 –  Le condanne che pendono sul giovane di 22 anni riguardano due rapine aggravate: i carabinieri di Legano hanno eseguito oggi un ordine di carcerazione nei confronti del ragazzo di origine straniera ma nato a Legnano e domiciliato a Cerro Maggiore. Il giovane deve scontare in tutto sei anni di reclusione in seguito alle condanne definitive per due le rapine aggravate.

Nel primo caso la rapina risale al mese di novembre 2020, quando ancora tutto il territorio si dibatteva tra chiusura e riaperture motivate dalla pandemia: la rapina era avvenuta nel sottopasso della stazione di Canegrate e in quell’occasione il ragazzo e un complice avevano rubato il telefono cellulare di un coetaneo.

La seconda rapina, invece, aveva avuto come teatro corso Lodi a Milano nel marzo del 2022: in quell’occasione il 22enne aveva strappato la collanina a una ragazza per poi darsi alla fuga. Oggi è stata emanata la condanna definitiva e il 22enne è stato condotto in carcere a Busto Arsizio.