Il prefetto di Lecco Castrese De Rosa alla Technoprobe di Cernusco Lombardone
Il prefetto di Lecco Castrese De Rosa alla Technoprobe di Cernusco Lombardone

Lecco, 18 marzo 2021 – Sono oltre 20mila gli over 80 già vaccinati tra le province di Lecco e di Monza. Sono quasi il 28% dei circa 73mila anziani su 87.500 totali che hanno aderito alla campagna vaccinale anti-Covid che vivono nei paesi del territorio dell'Ats della Brianza, l'Agenzia di tutela della salute che una volta si chiamava Asl. In base agli ultimi dati disponibili gli over 80 che hanno comunicato la propria adesione sono 72.745 su una popolazione di riferimento di 87.481, pari ad una adesione del 83,2%, una percentuale superiore alla media regionale di circa 81,2%. I vaccinati sono 20.124 over 80, pari al 27,7% degli aderenti,, alcuni dei quali hanno già ricevuto la seconda dose. La percentuale di vaccinati è correlata alle disponibilità del vaccino Pfizer-BioNTech, destinato agli over 80. La campagna, compatibilmente con la disponibilità di dosi, dovrebbe proseguire più velocemente nelle prossime settimane. Nell’ultimo mese, sono stati somministrati anche altre 20mila dose di vaccini alle altre persone che ne hanno diritto: 7.400 ai docenti e ai lavoratori della scuola e 12.300 agli ospiti di strutture comunitarie, operatori delle forze dell'ordine e appartenenti alle diverse categorie previste. E' stata inoltre avviata la rilevazione e l'adesione di volontari di protezione civile e del trasporto sociale oltre che di chi soffre di gravi disabilità e dei dei loro assistenti e caregiver.

Attualmente sono state individuate 230 linee vaccinali a fronte di 171 linee necessarie a somministrare la quantità di vaccini quotidiana prevista a partire dal mese di aprile. Gli hub previsti per le vaccinazioni di massa sono la discoteca Polaris studios di Carate Brianza, i padiglioni di Lariofiere a Erba, l'ex area Philips di Monza, il paddock dell'autodromo di Monza, i campi di calcetto di Meda, il palazzetto dello sport di Besana e Limbiate, la palestra comunale di Cornate, la sede della Comunità montana della Valsassina di Barzio, il centro sportivo di Mandello del Lario, il Palataurus di Lecco, la palestra comunale di Molteno, un padiglione della Technoprobe di Cernusco Lombardone messo gratuitamente a disposizione da due fratelli imprenditori dove nel pomeriggio di oggi è stato in visita il prefetto di Lecco Castrese De Rosa. “Ho voluto far visita a Cristiano e Roberto Crippa  per ringraziarli personalmente per aver messo a disposizione, a proprie spese, un padiglione nuovo di zecca come centro vaccinale di massa nel cuore della Brianza", spiega il prefetto. La Technoprobe occupa attualmente circa 1.200 dipendenti ed altrettanti sono distribuiti in altri paesi del mondo.  “La rete appare quindi adeguata alla previsione di dosi da somministrare e potrà essere implementata in caso di ulteriore aumento dei vaccini a disposizione", spiegano da Ats.