Statale 36, controesodo Ponte dell’Immacolata: pomeriggio da bollino nero

Milano-Lecco deserta stamattina, traffico e code previsti dal tardo pomeriggio con il rientro dei vacanzieri. Il prefetto ha allertato sindaci e volontari della Protezione civile per fronteggiare eventuali emergenze viabilistiche

La Statale 36 deserta stamattina
La Statale 36 deserta stamattina

Lecco, 10 dicembre 2023 – Statale 36 stranamente deserta. Nonostante la bella domenica di sole e il ponte dell'Immacolata, la Statale del lago di Como, che è la strada più trafficata di tutto il nord Italia, quest'oggi è libera. Non si registrano rallentamenti né code, contrariamente a quanto avviene ogni weekend, sia nel tratto di Milano-Lecco, sia più a nord tra Lecco e Colico.

Probabilmente il popolo del fine settimana si è mosso già nei giorni scorsi, all'inizio del ponte dell'8 dicembre, quando effettivamente è stato segnalato traffico intenso. Per questo si teme che la bonaccia della prima parte di giornata possa essere solo la classica quiete prima della tempesta, e che il controesodo da rientro verso Milano e le città della Brianza che scatterà nel tardo pomeriggio sarà da bollino nero.

Per fronteggiare eventuali emergenze viabilistiche, il prefetto di Lecco Sergio Pomponio ha chiesto ai sindaci dei paesi attraversati dalla SS36 di mobilitare tutti gli agenti di Polizia locale e di tenerli pronti ad entrare in azione in caso di necessità. Ha anche allertato gli operatori e i volontari della Protezione civile: se necessario, distribuiranno acqua e generi di conforto agli automobilisti che dovessero rimanere imprigionati in colonna.