Si corre troppo. Nuovi autovelox in Superstrada

Gli agenti della Polstrada hanno fermato 10 automobilisti che viaggiavano in contromano sulla Statale 36. Il prefetto di Lecco ha annunciato l'installazione di autovelox per ridurre la velocità eccessiva.

Si corre troppo. Nuovi autovelox in Superstrada
Si corre troppo. Nuovi autovelox in Superstrada

Automobilisti in contromano sulla Statale 36. Non per sbadataggine né per errore, ma di proposito, per evitare di allungare il giro dopo aver saltato l’uscita giusta, oppure perché si è superata la stazione di rifornimento in cui effettuare il pieno. Solo quest’anno gli agenti della Polstrada ne hanno fermati o individuati 10, ad un ritmo di quasi uno al mese: a tutti e 10 è stata ritirata la patente, oltre che staccata una salata multa. Sono tanti in assoluto e lo sono ancora di più in confronto ad esempio ai 26 guidatori lasciati a piedi perché sorpresi al volante sotto l’effetto di sostanze proibite sulle strade di tutta la provincia di Lecco, non solo sulla Super. A svelare i numeri dei conducenti in contromano sulla Statale del lago di Como e dello Spluga è il prefetto di Lecco Sergio Pomponio. Oltre che con i folli del contromano, le decine di migliaia di automobilisti che quotidianamente o durante i weekend percorrono la 36, l’arteria più trafficata di tutto il Nord Italia, devono stare attenti pure a frane, allagamenti, lavori in corso.

"Non si può andare avanti con continue pianificazioni d’emergenza – è il monito del prefetto –. La viabilità non deve essere un problema da Protezione civile in maniera sistematica". Oltre che con gli automobilisti in contromano, i dissesti idrogeologici e i cantieri infiniti, gli abituè della Ss 36 devono stare attenti pure ai tanti che schiacciano troppo il pedale dell’acceleratore. Proprio per tenerli a freno a breve verranno posizionati nuovi autovelox in pianta stabile "Un progetto ambizioso, non per fare cassa – assicura e rassicura il prefetto –, ma per contribuire fattivamente a ridurre la velocità".

Daniele De Salvo