Ritorna la Città dei Balocchi. Luci e mercatini a Cernobbio

La manifestazione non sarà concentrata nel parco di Villa Erba, ma diffusa in centro e lungo la riva. Dal presepe oleografico al trenino, per un mese tutte le attrazioni gratuite tranne la pista di pattinaggio.

Ritorna la Città dei Balocchi. Luci e mercatini a Cernobbio
Ritorna la Città dei Balocchi. Luci e mercatini a Cernobbio

Si svela oggi la magia della Città dei Balocchi, che anche per l’edizione numero 30 sarà ospitata a Cernobbio. Per un mese, da oggi al 7 gennaio, in paese si respirerà un clima di festa anche se, a differenza dell’anno scorso, la manifestazione non sarà concentrata nel parco di Villa Erba, indisponibile per le attività del polo espositivo, ma lungo la riva e nelle piazze del centro storico.

Tante le novità preparate dal patron Daniele Brunati in collaborazione con il Consorzio Como Turistica, gli Amici di Como e naturalmente il Comune di Cernobbio: ad esempio sulla facciata dell’Hotel Miralago grazie all’intelligenza artificiale ogni giorno si potrà vivere l’esperienza interattiva di un Calendario del Natale in formato gigante, nella chiesetta di Santa Maria delle Grazie si potrà vivere l’esperienza di un presepe oleografico, poi ci sarà il Babbo Natale Express che offrirà a tutti i bambini l’esperienza di un viaggio virtuale fino alla casa di Babbo Natale. Nella tradizione della Città dei Balocchi tutte le attrazioni, ad eccezione della pista di pattinaggio, saranno gratuite anche grazie al sostegno di Regione Lombardia e Camera di Commercio Como-Lecco.

Non mancherà il mercatino dei colori e dei sapori, quest’anno allestito sulla riva di Cernobbio, raggiungibile attraverso i battelli di Navigazione Como anche via lago. Tra i caratteristici chalet di legno, che proporranno tanti prodotti tipici del lago e non solo, ci sarà anche un casetta che sarà messa a disposizione delle associazioni di volontariato per raccogliere fondi a favore delle loro iniziative solidali.

Sempre sulla riva sarà montata la pista del ghiaccio dove ogni giorno si esibiranno le Ice Cheer Leader.

A illuminare il centro storico lungo un percorso che parte da Villa Bernasconi e prosegue per il centro, la riva e Villa d’Este, saranno le decorazioni firmate da Vincenzo Dascanio. Non poteva mancare il grande albero di Natale, un abete naturale illuminato da mille luci, offerto dalle aziende tessili Clerici Tessuto e Gentili-Mosconi, ma i bambini si potranno divertire anche nel tunnel dell’arcobaleno, una sorpresa di giochi di luci e immagini che renderà ancora più indimenticabili le passeggiate sul lungolago, da qui all’Epifania.