Quotidiano Nazionale logo
3 mag 2022

Pacchi alimentari L’impegno della Cri

Distribuiti a 230 nucle in due fine settimana solo nel capoluogo

Sono 230 le famiglie ucraine residenti nel capoluogo bresciano che, negli ultimi due week-end, si sono rivolte al centro di distribuzione di pacchi alimentari bisettimanali nel magazzino ex Omb di via Chiappa. Il centro è gestito da Croce Rossa Italiana (comitato di Brescia), con Caritas Diocesana, cooperativa Cauto e Maremosso, mediante un accordo progettuale con il Comune di Brescia. Sabato e domenica scorsi sono stati 80 i nuclei famigliari che hanno richiesto i beni alimentari, che si aggiungono ai 150 dei primi due giorni di apertura (23 e 24 aprile). Considerando una media di 3 persone per nucleo, si parla di una copertura di circa 700 persone sui 1700 presenti in città.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?