Vigili del Fuoco in azione (Cardini)
Vigili del Fuoco in azione (Cardini)

Mandello del Lario (Lecco), 26 aprile 2020 – E' un ecuadoregno di 26 anni di Pioltello l'ultima vittima del Lago di Como. Il 26enne è morto annegato nel tardo pomeriggio di sabato al Moregallo, sulla sponda occidentale di Mandello del Lario. Gli accertamenti da parte dei carabinieri di Valmadrera e del comando provinciale di Lecco sono ancora in corso, ma dalle testimonianze è emerso che si è tuffato da un punto proibito, passando attraverso la ex galleria del Moregallo che è un'area off-limits e chiusa con transenne proprio perché molto pericolosa.

Avrebbe compiuto un salto di una decina di metri, forse di più, inabissandosi senza più riemergere, forse a causa dell'impatto con l'acqua, oppure perché non si aspettava che sarebbe andato tanto a fondo rimanendo quindi senza fiato sufficiente per emergere. I vigili del fuoco hanno impiegato diverse ore a recuperare il suo corpo, individuato a 18 metri di profondità ed estratto dall'acqua sono in prima serata.