Maltempo a Lecco: prima neve in montagna e temporali in città. SS36 interrotta per la caduta di rami

A valle la neve si è trasformata in acqua e la forte pioggia ha causato disastri con allagamenti, frane e alberi abbattuti un po’ ovunque

I Piani di Bobbio innevati

I Piani di Bobbio innevati

Lecco, 31 ottobre 2023 – Prima neve di stagione sulle montagne lecchesi. Mentre più a valle e in pianura, in nottata e durante la mattinata ha tempestato, più in quota ha nevicato. Appena il cielo si è aperto, dalla coltre di nuvole basse sono emersi il Resegone, la Grignetta, il Grignone e le altre vette che dominano la città dei Promessi sposi e quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno ricoperti da una coltre bianca. La neve è caduta pure sulle piste da sci ancora chiuse dei Piani di Bobbio.

A valle la neve si è trasformata in acqua e la forte pioggia ha causato disastri. Si sono infatti registrati temporali a tratti torrenziali. I vigili del fuoco hanno dovuto affrontare e stanno affrontando decine di interventi, tra allagamenti, frane, crolli e alberi abbattuti. Hanno cominciato a lavorare alle 4 e sono ancora all'opera per fronteggiare l'emergenza e mettere in sicurezza soprattutto le strade, tra cui la SS 36, interrotta in più punti da rami caduti a terra.