DANIELE DE SALVO
Cronaca

Lecco, muore Umberto Antonello: nel febbraio del 2023 aveva ucciso la moglie “perché soffriva”

L'ex ferroviere di 88 anni aveva strangolato Antonietta Vacchelli. Si è tolto la vita in una comunità per adulti in difficoltà dove stava scontando la pena di 10 anni

Carabinieri in via dell'Eremo

Carabinieri in via dell'Eremo

Lecco, 19 giugno 2024 – Umberto Antonello è morto. Un anno e quattro mesi dopo aver tolto la vita per pietà alla moglie Antonietta Vacchelli, l’ex ferroviere 88enne questa mattina ha compiuto un gesto estremo.

Antonello una notte di inizio febbraio del 2023 ha strangolato sua moglie Antonietta Vacchelli, sua coetanea e sua compagnia di vita. Antonietta era anziana e soffriva molto. Umberto ha sempre sostenuto di averla ammazzata perché non riusciva più a sopportare di vederla ridotta in quello stato, in preda al dolore. Per il delitto era stato condannato a 10 anni di reclusione, Umberto stava scontando la sua pena in una comunità per adulti in difficoltà. È lì che oggi in mattinata è stato trovato morto, in circostanze tragiche, in seguito a un gesto volontario estremo.