Autocisterna carica di Gpl si ribalta sulla Lecco-Ballabio. Provinciale chiusa

Non si annunciano tempi brevi per il ripristino della viabilità visto che il mezzo pesante deve essere svuotato prima di poterlo rimuovere

L'autocisterna ribaltata

L'autocisterna ribaltata

Lecco, 3 giugno 2024 – Traghedia sfiorata e traffico in gravi difficoltà a Lecco: un camion autocisterna Butangas adibito al trasporto di sostanze pericolose, nella fattispecie gas Gpl, si è ribaltata questo pomeriggio lungo il tracciato della vecchia provinciale Lecco-Ballabio.

La strada è stata chiusa per consentire il recupero del mezzo, e i tempi non si annunciano brevi perché l' autocisterna deve essere svuotata prima della rimozione. Ferito, ma in maniera non grave l'autista di 39 anni. Nel tratto interessato la strada è in pendenza. L'incidente è avvenuto in località Pomedo, a monte delle frazioni più alte di Lecco. Probabilmente il ribaltament è stato provocato da un guasto ai freni: l'autista si è spostato sul ciglio della strada per non schiantarsi al primo tornante in discesa.

L'autocisterna ribaltata sulla Lecco-Ballabio
L'autocisterna ribaltata sulla Lecco-Ballabio

Il traffico di collegamento con la Valsassina è possibile solo attraverso la nuova Lecco-Ballabio, diramazione della Superstrada 36.

Ben più tragico il bilancio di un incidente frontale a Castiglione delle Stiviere nel Mantovano dove un uomo è morto e un secondo è in ospedale in gravissime condizione.