Quotidiano Nazionale logo
19 apr 2022

Incendio a Colico, per spegnere le fiamme arriva il Canadair: l'Abbazia di Piona è salva

La situazione è di nuovo sotto controllo grazie all'intervento dei vigili del fuoco

daniele de salvo
Cronaca

Colico (Lecco), 19 aprile 2022 – I vigili del fuoco hanno sfoderato l'artiglieria pesante per spegnere l'incendio che da quattro giorni e tre notte consecutivi sta bruciando i boschi di Colico e che si è pericolosamente avvicinato all'Abbazia di Piona. Questa mattina è intervenuto un Canadair che ha effettuato una ventina di sganci d'acqua. Dopo aver ripetutamente “bombardato” il rogo, la situazione è tornata sotto controllo.

Durante la notte 25 pompieri con sette automezzi tra autobotti, autopompe e fuoristrada attrezzata con una decina di volontari dell'Antincendio hanno difeso alcune abitazioni lambite dalle fiamme e il Priorato di Piona in attesa della mattina per l'arrivo dei rinforzi dal cielo. Le fiamme non sono state ancora domate completamente nonostante l'impiego del Canadair e per questo i vigili del fuoco e i volontari dell'Antincendio boschivo della Comunità montana restano sul campo. Preoccupa soprattutto il vento che continua a soffiare forte. Anche ieri pomeriggio a causa della Breva l'incendio che sembrava ormai arginato ha ripreso vigore, estendendosi dal versante di Olgiasca verso Piona e il lago.  

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?