Botte fra studenti I genitori non intervengono

Botte fra studenti  I genitori  non intervengono
Botte fra studenti I genitori non intervengono

Calci e pugni tra ragazzi all’uscita da scuola, tra l’indifferenza generale, anche dei genitori di passaggio o fermi in auto per recuperare i figli. Sabato scorso, fuori dal polo scolastico delle superiori di via dei Ludovichi a Merate, dove ci sono l’istituto tecnico Francesco Viganò e il liceo Maria Gaetana Agnesi, due studenti si sono picchiati in strada: cazzotti in faccia, pedate, spintoni. Un paio di compagni hanno tentato di separarli a forza, ma ci sono andati di mezzo anche loro. Gli altri si sono goduti lo spettacolo fuori programma a debita distanza, senza intervenire e nemmeno magari provare a chiedere aiuto a professori e assistenti scolastici. Qualcuno ne ha anzi approfittato per filmare.