Neve in Valsassina: Morterone ancora isolata, intervengono i vigili del fuoco

I vigili del fuoco al lavoro a Cremeno per tagliare rami pericolanti per la troppa neve

Cremeno (Lecco), 27 febbraio 2024 – Troppa neve in Valsassina, gli alberi non ne reggono più il peso e rischiano di crollare. In mattina ai vigili del fuoco del comando provincia di Lecco hanno dovuto chiudere la strada che collega Cremeno a Barzio, perché alcuni rami degli alberi che incombono sulla carreggiata, spezzati dal peso della neve, stavano per crollare, con il rischio di investire gli automobilisti di passaggio nella zona del ponte della Vittoria.

I vigili del fuoco a Cremeno (Lecco)
I vigili del fuoco a Cremeno (Lecco)

Il ponte è un viadotto costruito tra 1921 e il 1925, sospeso a 96 metri di altezza sul sottostante torrente Pioverna. Gli operatori del 115 hanno tagliato i rami pericolanti e hanno alleggerito le chiome degli alberi dalla neve.

In seguito all'abbondante nevicata intanto resta ancora chiusa la Sp 63, l'unico collegamento per Morterone, il paese più piccolo d'Italia. Potrebbero prospettarsi tempi lunghi, perché, in base all'ultimo bollettino stilato dagli esperti di Arpa, il pericolo valanghe non cesserà prima di giovedì.