Quotidiano Nazionale logo
29 mar 2022

Primo campionato mondiale di plogging: sono stati ripuliti 1.780 chilometri di sentieri

Il termine plogging è stato inventato nel 2016 dallo svedese Erik Ahlstrom

Il termine plogging è stato inventato dallo svedese Erik Ahlstrom che nel 2016, prima di trasferirsi in un’altra città, ha deciso di ripulire la zona nella quale era solito allenarsi.

La sua iniziativa si è diffusa rapidamente dando vita ad un vero e proprio trend.

Il plogging è praticato soprattutto nei Paesi del nord Europa, ma attraverso l’utilizzo dei Social Network si è diffuso dappertutto sia in Italia che nel resto del Mondo, dove sono nati gruppi ed associazioni che si danno appuntamento nelle varie città per fare sport e ripulire strade, parchi e così via.

È stata l’Italia ad organizzare dal 1 al 3 ottobre 2021 la prima edizione dei campionati del Mondo di plogging, in collaborazione con l’Associazione internazionale per la comunicazione ambientale e con la società cooperativa Erica.

Al termine della gara i rifiuti raccolti dai plogger, disseminati lungo un percorso di oltre 1780 chilometri di sentieri, hanno raggiunto il peso di 800 chilogrammi.

Nello scorso mese di gennaio è iniziato inoltre il primo Giro d’Italia di plogging che con 46 tappe percorrerà la nostra penisola, da nord a sud, radunando tutti gli appassionati di questa nuova pratica sportiva.

Potrebbe passare anche dalla tua città, non perdere l’occasione di partecipare.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?