Airuno, bimbo di un anno e mezzo precipita dal terzo piano: grave in ospedale

Secondo una prima ricostruzione il piccolo sarebbe salito sul divano in un balconcino per poi scivolare giù. Al momento dell’incidente in casa sarebbero stati presenti i nonni

I soccorsi

I soccorritori sotto il balcone

Lecco, 3 aprile 2024 –  Tragedia sfiorata oggi pomeriggio ad Airuno, centro della Brianza in provincia di Lecco. Un bimbo di un anno e mezzo è precipitato dal terzo piano, ed è salvo solo grazie a una serie di circostanze a dir poco fortuite. Il piccolo è stato trasportato in ospedale a Bergamo con partenza in codice rosso: le sue condizioni sarebbero gravi.

Il piccolo, di origini senegalesi, in base a quanto si è potuto apprendere, era nella casa di via Consorziale con i nonni, quando sarebbe salito su un divano che si trova all’aperto nel balconcino, sporgendosi dalla ringhiera per poi cadere dal terzo piano finendo a terra. Un volo di oltre dieci metri, conclusosi sul terreno sottostante.

La casa dove si è verificato l'incidente domestico
La casa dove si è verificato l'incidente domestico

Secondo una prima ricostruzione, la nonna è corsa a prendere il bambino, lo ha riportato in casa e lanciato l'allarme. Sul posto sono arrivati i soccorritori e il piccolo è stato trasportato in codice rosso, dopo essere stato sedato e intubato, con l'elisoccorso, all'ospedale di Bergamo, dove sono accorsi i genitori. Sull'accaduto sono in corso accertamenti dei carabinieri del comando provinciale di Lecco.