Scarpe Lidl
Scarpe Lidl

Rieccole. Dopo l'enorme successo riscosso a novembre, quando erano state messe in vendita per la prima volta, sono tornate nei grandi magazzini Lidl le sneaker gialle, blu e rosse griffate con il marchio della nota catena tedesca. Da oggi le scarpe, per uomo e donna, sono in vendita al prezzo di 12,99 euro. E in alcuni dei supermercati italiani si sono già segnalate code e folla per cercare di acquistarle.

I dubbi sui social network

Le sneaker sono in vendita in tutti gli oltre 680 punti vendita della catena. E in rete, soprattutto sui social network, si acceso nuovamente un vivace confronto sul modello al monento "più amato" dagli appassionati di sneaker. C'è chi ha postato su Instagram o Facebook, nelle storie o sulle proprie pagine, gli scatti con l'ambito trofeo. E chi, come risposta, ha seminato dubbi sull'aspetto delle scarpe, considerate spesso un po' troppo vistose e colorate, con l'evidente richiamo ai colori "sociali" della catena di supermercati. Tutta pubblicità per il marchio, comunque. Del resto, si sa, lo dice anche il detto: "Nel bene e nel male, purché se ne parli".

Le calzature ecologiche

Lidl, intanto, sembra voler proseguire con convizione sulla strada tracciata a novembre. Anzi, l'investimento sul fronte scarpe è raddoppiato. Dal 6 maggio, infatti, è stata lanciata la prima collezione di scarpe sostenibili, prodotte con plastica recuperata dagli oceani. Per realizzare le nuove calzature viene utilizzata plastica riciclata: il 75% della loro componente tessile, a maglie traspiranti, nasce da bottiglie Pet convenzionalmente riciclate, mentre il restante 25% impiega la cosiddetta "Ocean Bound Plastic", ovvero, rifiuti plastici raccolti da spiagge, isole o zone costiere, in questo caso dell'Asia. Per ogni paio di scarpe Crivit è stato recuperato, riciclato e trasformato l'equivalente, in base alla taglia, di 11 fino a 16 bottiglie di plastica Pet.