Il codice per la lotteria degli scontrini (Foto Ansa)
Il codice per la lotteria degli scontrini (Foto Ansa)

Sono stati estratti i codici vincenti della Lotteria degli scontrini. L'Agenzia dei Monopoli e delle Dogane li ha pubblicati sul profilo Twitter. Dieci premi da 100 mila euro per i clienti e 10 premi da 20 mila euro per gli esercenti dove sono stati emessi gli scontrini dei fortunati vincitori. Un totale di 1,2 milioni di euro distribuiti.

 

I codici vincenti

Gli scontrini vincenti

 

Gli scontrini vincenti

 

I premi in palio

In palio ci sono 10 premi da 100mila euro per chi compra, e altrettanti premi da 20mila euro per chi vende. Oltre 4 milioni di italiani, secondo i dati forniti dal Mef, hanno richiesto il codice per poter partecipare alla lotteria mentre toccano quasi i 17 milioni gli acquisti validi per la prima estrazione mensile. Da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali che distribuiranno ogni settimana 15 premi da 25.000 euro per chi compra e 15 premi da 5.000 euro per chi vende. A inizio del prossimo anno si terra' la prima estrazione annuale che premiera' uno degli acquisti effettuati dal 1 febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente.

Dove e quando avviene l'estrazione?

Lestrazione dei codici lotteria vincenti di "Lotteria degli Scontrini" avviene sotto l'egida l'Agenzia delle dogane e dei monopoli, sottolineando che l'estrazione si terra' presso il campus Sogei, partner "tecnologico" dell'amministrazione finanziaria

Cos'è la lotteria degli scontrini

La lotteria degli scontrini è la nuova lotteria gratuita collegata al programma cashless messo a punto dal Governo per incentivare l'uso di carte di credito, carte di debito, bancomat, carte prepagate, carte e app di pagamento. Possono partecipare i maggiorenni residenti in Italia che richiedono il codice lotteria da mostrare all'esercente al momento di ogni acquisto cashless. Per iscriversi occorre collegarsi al sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it ed effettuare la registrazione che assegna il codice da mostrare agli esercenti al momento del pagamento elettronico. Fatto questo, lo scontrino elettronico regalerà biglietti virtuali per partecipare alla lotteria: un biglietto virtuale per ogni euro speso (fino a un massimo di 1.000 per ogni scontrino di importo pari o superiore a 1.000 euro). Non possono partecipare alla lotteria gli acquisti in contanti, gli acquisti online, quelli per i quali si emette fattura e quelli per i quali il cliente fornisce all'esercente il proprio codice fiscale o tessera sanitaria a fini di detrazione o deduzione fiscale (in farmacia si può scegliere se aver diritto alla detrazione o partecipare alla lotteria: una cosa esclude l'altra). Non occorre conservare gli scontrini, l'eventuale vittoria sarà comunicata tramite mail all'indirizzo inserito al momento della registrazione per ottenere il codice. Anche gli esercenti partecipano all'etrazione dei premi a loro riservati.

Tutte le estrazioni

A regime saranno effettuate: estrazioni settimanali con 15 premi da 25.000 euro per gli acquirenti e 15 premi da 5.000 euro per gli esercenti, estrazioni mensili con 10 premi da 100.000 euro per gli acquirenti e 10 premi da 20.000 euro per gli esercenti.

Seguirà l’estrazione annuale con un premio di 5.000.000 di euro per l’acquirente e un premio di 1.000.000 per l’esercente.

Giovedì 11 marzo hanno preso il via le estrazioni mensili che hanno premiato gli acquisti senza contanti di febbraio. A giugno si terranno le prime estrazioni settimanali del 2021 e a inizio del 2022 si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti cashless effettuati dal 1° febbraio al 31 dicembre 2021.

Le estrazioni mensili verranno effettuate ogni secondo giovedì del mese, per gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria entro le 23:59 dell’ultimo giorno del mese precedente; se il secondo giovedì del mese coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo.

Il calendario delle estrazioni

Il calendario delle estrazioni mensili :giovedì 11 marzo; giovedì 8 aprile, giovedì 13 maggio, giovedì 10 giugno, giovedì 8 luglio, giovedì 12 agosto, giovedì 9 settembre, giovedì 14 ottobre, giovedì 11 novembre, giovedì 9 dicembre

Giovedì 10 giugno 2021 saranno effettuate anche le prime estrazioni settimanali del 2021 fra tutti i corrispettivi trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal 31 maggio 2021 al 6 giugno 2021 entro le ore 23:59. A partire da quella data, ogni giovedì verranno effettuate le estrazioni settimanali, per tutti gli scontrini trasmessi e registrati dal sistema lotteria dal lunedì alla domenica, fino alle ore 23:59, della settimana precedente. Se la giornata di estrazione coincide con una festività nazionale, l’estrazione è rinviata al primo giorno feriale successivo. Sarà poi individuata da un atto del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli la data dell’estrazione annuale.

Come scoprire chi ha vinto

Dopo l'estrazione i tagliandi vincenti saranno pubblicati sul sito della Lotteria degli Scontrini. Poi le comunicazioni della vincita saranno direttamente comunicate alle persone tramite differenti modalità previste.

Ai  clienti la comunicazione arriverà tramite Pec (se l’indirizzo di posta elettronica certificata è stato fornito nella sezione “area riservata”) o tramite raccomandata AR all’indirizzo di residenza o al domicilio fiscale disponibile nell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr) o in Anagrafe Tributaria (se l’indirizzo di posta elettronica certificata non è stato fornito nella sezione “area riservata” o non risulta attivo o se la casella risulti piena al momento della comunicazione);

Ai commercianti, individuati sulla base del numero di partita IVA memorizzato nella banca dati “Sistema Lotteria”, tramite Pec all’indirizzo di posta elettronica certificata disponibile sull’Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (INI-PEC); tramite raccomandata AR al domicilio fiscale nel caso in cui l’indirizzo di posta elettronica certificata non risulti attivo o la casella risulti piena al momento della comunicazione.