Nell'anno della pandemia, il numero dei miliardari nel mondo è aumentato notevolmente, secondo la lista annuale pubblicata da Forbes. La rivista ha contato 2.755 miliardari, 660 in più rispetto allo scorso anno. Complessivamente, i nomi in lista valgono 13.100 miliardi di dollari, in aumento rispetto agli 8.000 miliardi dello scorso anno. Gli Stati Uniti sono il Paese più presente in lista, con 724 miliardari, seguiti dalla Cina (inclusi Hong Kong e Macao) con 698. Jeff Bezos, fondatore di Amazon, è il più ricco del mondo per il quarto anno consecutivo, con 177 miliardi di dollari, mentre Elon Musk è balzato al secondo posto con 151 miliardi di dollari, grazie all'aumento del valore delle azioni di Tesla. Terzo Bernard Arnault (Lvmh) con 150 miliardi, poi Bill Gates (Microsoft) con 124 miliardi e Mark Zuckerberg (Facebook) con 97 miliardi. L'ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha perso quasi 300 posti, passando da 3,5 miliardi di dollari a 2,4 miliardi.

Tra i primi cento in classifica è presente un solo italiano: Leonardo Del Vecchio (Luxottica) con un patrimonio stimato di 25,8 miliardi si colloca al 62esimo posto. Poi bisogna scendere alla 256esima posizione per trovare Massimiliana Landini Aleotti e famiglia (Menarini), con 9,1 miliardi. Giorgio Armani è 323esimo con 7,7 miliardi, Silvio Berlusconi 327esimo con 7,6 miliardi. Tra i nuovi miliardari c'è anche Kim Kardashian, che ha costruito la sua fortuna in televisione e con i cosmetici. Giovanni Ferrero, il re della Nutella, vanta un patrimonio da 35,1 miliardi e occupa il 40esimo posto: ma è "ufficialmente" il più ricco del Belgio, dove ora ha la residenza.

Pechino supera New York

Stando alla nuova classifica di Forbes, Pechino ha superato New York come numero di miliardari ospitati. E' una prima volta per la capitale cinese, che si dimostra sempre più un hub importante della nuova economia digitale.  Pechino è arrivata a 100 miliardari, con un incremento di 33 nell'ultimo anno, mentre la Grande Mela ne ha 99. Erano sette anni che New York era in cima alla speciale classifica, mentre Pechino - che nel 2020 era al quarto posto - è per la prima volta in vetta.  A favorire la scalata è stato il fatto che la Cina è riuscita a uscire dalle secche della crisi pandemica prima di altre economie, mentre il mercato azionario cinese si rafforzava molto soprattuto nel campo delle industrie tecnologiche. Il ricco più ricco di Pechino è Zhang Yiming, fondatore di TikTok e amministratore delegato della holding ByteDance. Il suo patrimonio netto è raddoppiato, arrivando a 35,6 miliardi di dollari. Mentre, l'uomo più ricco di New York resta l'ex sindaco Michael Bloomberg con un patrimonio di 59 miliardi di dollari. In totale la Cina conta 210 nuovi miliardari, che portano il totale a 694 rispetto ai 724 statunitensi. Il terzo Paese per numero di miliardari è l'India, con 140.