ANGELO ALESSANDRO BRAMBILLA
Cultura e Spettacoli

Miss Italia 2022, vince Lavinia Abate. Delusione per la milanese Martina Broggi

La concorrente lombarda incanta con il balletto classico ma non raggiunge il podio

Lavinia Abate, 18 anni, incoronata Miss Italia da Patrizia Mirigliani e Massimo Boldi

Lavinia Abate, 18 anni, incoronata Miss Italia da Patrizia Mirigliani e Massimo Boldi

Milano - La nuova Miss Italia è Lavinia Abate, 18 anni, di Roma. Ha vinto la finale all’hotel Crown Plaza Roma precedendo nella volata decisiva Carolina Vinci, 24 anni, sarda di Arzachena in Costa Smeralda e la terza in classifica, Virginia Cavalieri, 18 anni, ferrarese di Volania (frazione di Comacchio). Martina Broggi, 19 anni, non è riuscita a riportare in Lombardia il titolo di bellezza più prestigioso d’Italia.

Martina Broggi
Martina Broggi

La diretta streaming della finale è iniziata con quasi 40 minuti di ritardo. In apertura Salvo Sottile ha presentato la giuria composta da Massimo Boldi, la loquace Fioretta Mari e Francesca Manzini. A loro il compito di giudicare le 21 fanciulle in rappresentanza delle 20 regioni italiane e in più Miss Roma, Federica Maini, per rendere omaggio alla città ospitante del concorso.

Martina Broggi abita a Milano e ha gareggiato al Crown Plaza Roma con fascia Miss Lombardia. Nella prima fase di gara ogni concorrente ha pronunciato la frase preferita. "Domani sarà tardi per rimpiangere la realtà. È meglio viverla", ha scandito Martina Broggi in elegante abito amaranto, ispirata da un brano di Vasco Rossi. La maestra di teatro Fioretta Mari ha criticato alcune concorrenti per la dizione. 

Le concorrenti di Miss Italia 2023
Le concorrenti di Miss Italia 2023

C’è stata poi la fase "talent", con molte concorrenti emozionate, Miss Lombardia ha giocato il jolly esibendosi nella danza classica sulle punte. La ragazza del quartiere Bicocca di Milano avrebbe preferito danzare col tutù, come quando ha dato saggi di bravura nei teatri dell’Italia settentrionale. Fedele al copione e soprattutto ai contratti con gli sponsor, l’organizzazione ha fatto esibire Martina e tutte le concorrenti con tuta nera. E la signorina Broggi ha fatto un figurone con le "ballerine" ai piedi.

La terza fase per le aspiranti Miss Italia è stata la prova di portamento con scarpe decollete nere, pantaloni aderenti e top scollato. Stranamente nel programma della finale è mancata la passerella in costume da bagno o con body sgambato, come nella tradizione di Miss Italia. In realtà per chi giudica una miss l’ esibizione in costume da bagno è importante, e i motivi sono molteplici; Patrizia Mirigliani farà bene a tornare alla tradizione nelle edizioni future del concorso.

Martina Broggi ha fatto bella figura anche con lo "strano look", tuttavia non è bastato ad impressionare la giuria. In seguito Salvo Sottile ha creato suspence annunciando i nomi delle tre protagoniste della volata finale: Virginia Cavalieri, Lavinia Abate e Carolina Vinci. L’organizzazione ha classificato Martina Broggi e tutte le altre protagoniste a pari merito. Nessun pianto in diretta da parte della milanese e delle altre escluse dalla sfida a tre. La comica Francesca Manzini e Fioretta Mari hanno auspicato il veloce ritorno della finale di Miss Italia su schermi Rai.