Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022

Smog alle stelle: verso il limite di 80 km/h sulle autostrade

In Canton Ticino le eccessive concentrazioni di ozono fanno scattare le misure urgenti previste nel Decreto esecutivo in caso d’inquinamento atmosferico

22 lug 2022
featured image
Limite di 80 km/h sulle autostrade ticinesi
featured image
Limite di 80 km/h sulle autostrade ticinesi

Lo smog frena le automobili in Canton Ticino. L'eccessivo inquinamento, determimato dalle temperature elevate e dalla pressoché totale assenza di pioggia, ha fatto registrare importanti superamenti della soglia di 180 microgrammi per metro cubo (µg/m3) per la media oraria dell’ozono (O3). E le previsioni meteo indicano che le condizioni meteorologiche rimarranno sostanzialmente invariate nei prossimi giorni.

Una situazione che, in base al Decreto esecutivo concernente le misure d’urgenza in caso d’inquinamento atmosferico, in Canton Ticino rischia di far scattare nella prossime ore alcune misure urgenti fra le quali rientra il limite di 80 km/h in autostrada (oltre al divieto di sorpasso sulle autostrade e semiautostrade per i veicoli pesanti).

In questo periodo particolare di smog estivo accentuato, il Dipartimento del territorio ticinese ricorda inoltre alla popolazione alcune misure utili a diminuire le emissioni d’inquinanti nell’aria quali spostarsi a piedi, in bicicletta o con i trasporti pubblici, rinunciando all’uso dell’automobile; evitare l’utilizzo dell’auto per tragitti non indispensabili e in generale servirsi di veicoli a basse emissioni; condividere l’auto con una o più persone anziché viaggiare da soli; rinunciare ai motori a due tempi a favore di scooter con motore a quattro tempi oppure con motore elettrico; impiegare prodotti poveri o addirittura privi di solventi (vernici all’acqua, prodotti di pulitura, colle, spray aerosol e prodotti di trattamento del legno); utilizzare apparecchi da giardinaggio e da bricolage elettrici o utilizzare benzina alchilata per gli apparecchi alimentati a benzina, qualora non fosse possibile rinunciarvi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?