Quotidiano Nazionale logo
9 mag 2022

Covid Lombardia e Italia, 17.155 contagi e 84 decessi nel bollettino del 9 maggio

Il tasso di positività è al 13,5%, in calo rispetto al 15,1% di ieri. In autunno prevista una nuova espolosione della pandemia con almeno venti miioni di contagi

I dati Covid di oggi
I dati Covid di oggi in Lombardia

Torna a scendere la curva dei ricoveri Covid. Smaltito l'effetto Pasqua che la settimana scorsa aveva portato a una inversione di tendenza con un lieve rialzo del 3,5%, nella settimana 26 aprile/3 maggio il numero delle ospedalizzazioni si è ridotto del 5,7%. È quanto emerge dalla rilevazione degli ospedali sentinella della Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere (Fiaso). A diminuire nell'ultimo monitoraggio sono stati sia i ricoveri nei reparti ordinari per l'assistenza Covid (-5,7%) sia il numero dei pazienti nelle rianimazioni (-7,5%). Da segnalare in Lombardia un nuovo focolaio di coronavirus all'ospedale di Merate, che non è più Covid free. Sono attualmente 9 i pazienti positivi ricoverati al San Leopoldo Mandic di Merate.

Il reparto Covid era strato chiuso da più di due mesi al presidio brianzolo e in caso di positività venivano trasferiti all'ospedale di Lecco, ma settimana scorsa è stato individuato un focolaio epidemico in corsia e diversi degenti si sono contagiati. Non risultano comunque casi gravi. Ai 9 pazienti positivi al Covid ricoverati a Merate si aggiungono altri 40 ricoverati all'Alessandro Manzoni di Lecco, tutti isolati nelle loro stanze del reparto di Malattie infettive. Non si registrano infatti nemmeno nel capoluogo pazienti gravi ricoverati in terapia intensiva né sottoposti a ventilazione assistita con la cpap. A inizio aprile i pazienti positivi ricoverati a Lecco erano 58, di cui uno in rianimazione e tre con cpap. Da inizio mese sono stati diagnosticati in provincia di Lecco più di 1.710 nuovi casi di positività e sono morte per Covid 8 persone, tre solo nelle ultime 24 ore.erate. 

Il bollettino coronavirus dell'8 maggio

Il bollettino in Italia

Sono 17.155 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 30.804. Le vittime sono invece 84, rispetto a ieri 12 in meno. Sono 126.559 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 203.454. Il tasso di positività è al 13,5%, in calo rispetto al 15,1% di ieri. Sono 363 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 7 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 27. I ricoverati nei reparti ordinari sono 8.735, ovvero 80 in più rispetto a ieri. In Lombardia sono 2.351 i nuovi positivi, in Emilia Romagna 2.095 e in Campania 1.828. Nelle ultime 24 ore sono in risalita, invece, sia i ricoveri nelle aree mediche (+80 per un totale di 8.735) che nelle terapie intensive (+7, 363). Nel complesso gli attualmente contagiati scendono a 1,1 milioni (-16), dei quali 1,09 in isolamento domiciliare. Sono 33.496 le persone dimesse o guarite.

In Italia nell'ultima rilevazione disponibile dell'8 maggio, erano stati 30.804 i nuovi casi di contagio e 72 morti  (ieri i dati dicevano rispettivamente 40.522  e113). Tasso di positività in rialzo, al 15,1% a fronte di 203.454 tamponi..

La situazione in Lombardia

I dati del Covid in Lombardia oggi
I dati del Covid in Lombardia oggi

Oggi in Lombardia a fronte di 15.979 tamponi effettuati, sono 2.351 i nuovi positivi (14,7%). Lo riferisce la Regione Lombardia nel bollettino covid giornaliero. I ricoverati in terapia intensiva sono 38 (+3).I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.094 (-5). Si registrano 21 nuovi decessi. A Milano e provincia i nuovi casi sono 771 di cui 402 a Milano città. Seguono Brescia con 358 nuovi casi, Monza e Brianza con 236, Bergamo con 192, Pavia con 169 e Varese con 156. Incremento a due cifre negli altri territori lombardi: Lecco +89, Como +87, Cremona +73, Mantova +68, Lodi +35 e Sondrio +35.

Nella stessa rilevazione in Lombardia 1.985 positivi. Ieri erano stati 5.305. Processati 20.478 tamponi, per un tasso di positività del 9,7%.

Qui i dati di tutte le altre regioni

Ultime notizie sulla pandemia:

Le nuove restrizioni previste in autunno

In autunno, quando è prevedibile un nuovo aumento dei casi di Covid-19, "magari bisognerà fare qualche restrizione" ed "è possibile che si debba reintrodurre l'obbligo di mascherina in qualche caso". Lo prospetta il virologo Fabrizio Pregliasco, che a 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio1 ha ribadito i suoi calcoli: se è realistica la previsione degli Usa, che per la stagione autunno-inverno si aspettano oltre 100 milioni di casi Covid per le sottovarianti di Omicron, rapportando il dato alla popolazione italiana si può ipotizzare che "in autunno ci sarà un'ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani. Lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati", precisa il docente dell'università Statale di Milano. Quanto alla nuova dose di vaccino contro Sars-CoV-2, "sarà una vaccinazione raccomandata, nelle stesse modalità del vaccino antinfluenzale".

Infettati e asintomatici? Ecco perché. La scoperta italiana

Infettato dal Covid ma asintomatico anche se hai una serie di fattori che ti renderebbero invece più a rischio? Il merito  è genetico o meglio in una rara serie di mutazioni che, bloccando l'eccessiva risposta immunitaria,  predispongono a forme asintomatiche. La scoperta è dei ricercatori del Ceinge che hanno analizzato i campioni di Dna di circa 800 individui che erano stati contagiati dal virus SARS-CoV-2, ma che non avevano sviluppato sintomi gravi pur avendo fattori di rischio come l`età avanzata. Il gruppo diretto da Mario Capasso e Achille Iolascon, professori di genetica medica dell'Università degli Studi di Napoli Federico II e ricercatori del Ceinge, ha aggiunto un nuovo tassello al complesso puzzle della predisposizione genetica ai diversi fenotipi clinici del Covid con uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista internazionale Genetics in Medicine.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?