E' entrato in municipio senza green pass, ignorando - a proposito - le regole entrate in vigore ieri, venerdì 15 ottobre. Il consigliere comunale di Verona della Lega, Alberto Zelger, ora verrà sanzionato.  Dopo essere entrato nel palazzo comunale si era recato nell'ufficio del gruppo consiliare leghista. Il suo ingresso irregolare non è però sfuggito agli agenti della polizia locale che, fatti gli accertamenti del caso, sta ultimando il rapporto, in vista di un provvedimento pecuniario.

La prossima settimana verrà notificata al consigliere comunale la sanzione prevista dal decreto legge che regolamenta l'obbligo del green pass, una multa che va da 600 e 1.500 euro. Alberto Zelger, noto per le sue posizioni no vax, aveva obiettato agli operatori che non poteva essergli impedito di entrare nell'ufficio del partito per svolgere il suo mandato di consigliere comunale.