Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 mar 2022
20 mar 2022

Bollettino Covid Italia e Lombardia: 60.415 casi e 93 morti

Sale ancora l'indice di positività (16,3%) e la paura della possibile esplosione di una quinta ondata del virus

20 mar 2022
Bollettino Covid Lombardia del 20 marzo 2022
Bollettino Covid Lombardia del 20 marzo 2022
Bollettino Covid Lombardia del 20 marzo 2022
Bollettino Covid Lombardia del 20 marzo 2022

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 60.415 nuovi casi (74.024 di ieri.) e 93 decessi (85 ieri) per Covid in Italia. Sale l'indice di positività (16,3%, ieri era al 15,5%) e la paura della possibile crescita dei contagi del virus. Se da un lato calano i pazienti in terapia intensiva (467 in totale, -4 rispetto a ieri) ma aumentano i ricoverati con sintomi che sono 111 in più e portano il totale dei pazienti nei reparti covid a 8.430. In Lombardia sono 6.371 (ieri 8.052), i nuovi casi di positività al Covid-19 in Lombardia (ieri 8.052), nelle ultime 24 ore, a fronte di 50.269 tamponi effettuati, su un totale di 34.214.222 da inizio emergenza. La regione con il maggior numero di nuovi casi nelle ultime 24 ore è il Lazio (7.413), poi Campania (7.130), Lombardia (6.371), Puglia (6.464) e Sicilia (4.777). Il virus spinto dalla variante Omicron 2 torna a preoccupare, tanto che si comincia a parlare di quinta ondata: dal 13 al 19 marzo +30,2% dei casi e aumento degli attualmente positivi, da poco più di 971mila del 10 marzo a 1.147.519 di ieri. Intanto dopo due anni di pandemia finirà lo stato di emergenza: Green pass e nuove regole: cosa cambierà dal 1° aprile 2022.  

La situazione di ieri 19 marzo 2022

Bollettino Covid Italia

Sono 60.415 i nuovi casi di positività al  Covid-19 in  Italia, rispetto ai 74.024 di ieri. Sono stati 370.466 i tamponi effettuati, su un totale di 195.712.501 da inizio emergenza, che pofta il tasso di positività al 16,3%. È quanto emerge dai dati del bollettino del ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati 93 i decessi (ieri 85), che portano il totale di vittime da inizio pandemia a 157.785. Con quelli di oggi diventano 13.861.743 i casi totali di  Covid in  Italia. Attualmente i positivi sono 1.172.824 (+25.305), 1.163.927 le persone in isolamento domiciliare. I ricoverati in ospedale con sintomi sono 8.430, di cui 467 in terapia intensiva (-4 rispetto a ieri). I dimessi/guariti sono 12.531.134 con un incremento di 36.166 unità nelle ultime 24 ore.Sull'allentamento delle nome anti-Covid voluto dal Governo con l'introduzione del nuovo decreto Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, ha definito "una follia abolire l'obbligo di mascherina al chiuso per due ragioni: innanzitutto, per l'elevatissima contagiosità della variante Omicron, e ancor più di Omicron 2; in secondo luogo, perché la protezione del vaccino nei confronti del contagio è limitata (circa 60%) e declina rapidamente". 

I numeri in Lombardia 

Sono 6.371 i nuovi casi di positività al  Covid-19 in Lombardia (ieri 8.052), nelle ultime 24 ore, a fronte di 50.269 tamponi effettuati, su un totale di 34.214.222 da inizio emergenza. E' quanto si legge nel bollettino del ministero della Salute e della Protezione Civile. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 17 decessi (ieri 17), che portano il numero delle vittime complessive, in regione, a 39.060. Le persone ricoverate con sintomi, in Lombardia, sono 874 di cui 57 in Terapia intensiva, mentre in isolamento domiciliare ci sono 137.904 soggetti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza sono 2.269.096 (+3.779). Gli attualmente positivi in totale sono 138.835 (+2.575). Questi i nuovi casi suddivisi per provincia: Milano 1.998, Brescia 730, Varese 726, Monza e Brianza 615, Bergamo 374, Como 428, Pavia 292, Mantova 270, Cremona 174, Lecco 247, Lodi 102, Sondrio 154

Le altre Regioni

  • Piemonte: quattro decessi e 1.627 i nuovi casi con un tasso di positività del 9,4%. I tamponi diagnostici processati 17.359, di cui 14.811 antigenici. Lieve incremento dei ricoverati: +2 in terapia intensiva (totale a 24), + 4 negli altri reparti (579).  
  • Trentino Alto Adige: altri due anziani si arrendono al Covid-19 in Trentino dove si registrano 272 nuovi contagi. Resta ampiamente sotto controllo la situazione negli ospedali dove, nonostante ieri siano state dimesse solo 2 persone contro 6 nuovi ingressi, il numero totale dei pazienti covid è  pari a 33, di cui solo 1 si trova ricoverato in rianimazione. Da registrare anche altri 257 guariti che portabito il totale a 140.125. Le vaccinazioni infine questa mattina hanno raggiunto quota 1.199.434, cifra che comprende 426.270 seconde dosi e 323.272 terze dosi.
  • Campania: 7.130 i nuovi casi e quattro nuovi decessi per Covid. Report posti letto su base regionale: terapia intensiva disponibili 631; terapia intensiva occupati 37; degenza disponibili 3.160 (posti letto Covid e offerta privata), degenza occupati 606.
  • Lazio: 7 decessi (+2) e 7.413 nuovi casi positivi (-1.573) nelle ultime 24 ore: 1.018 i ricoverati (+6), 75 le terapie intensive (-1) e +5.484 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 16,1%. I casi a Roma città sono a quota 3.484.
  • Friuli Venezia Giulia: nelle ultime 24 ore rilevati due decessi e 153 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 8,75%. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 5, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti risultano essere 129.  
  • Emilia Romagna: sette morti e 3.896 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, sulla base di circa 15mila tamponi. Il numero dei ricoverati in terapia intensiva è stabile, 51, come ieri, mentre in leggera crescita (+13) quello dei positivi nei reparti di degenza ordinari, che sono 880.
  • Toscana: i nuovi casi Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 4.577 su 27.063 test di cui 7.774 tamponi molecolari e 19.289 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 16,91% (57,9% sulle prime diagnosi).
  • Veneto: tre vittime e 4.656 i nuovi casi di Covid in Veneto, dove scende la curva dei positivi nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 1.419.645. Diminuisce la pressione sugli ospedali, dove sono ricoverati 728 pazienti in area non critica (-4) e 59 (-1) in terapia intensiva.  
  • Puglia: 4 decessi e 6.464 nuovi casi di positività al Covid su 31.485 test eseguiti, con un tasso di infezione pari al 20,5%. Sono 102.486 (ieri 99.911) le persone attualmente positive, 562 (ieri 570) quelle ricoverate in area non critica, 27 (ieri 28) in terapia intensiva. 
  • Calabria: sono 2.197 i positivi al Covid nelle utlime 24 ore a cui si aggiungono tre decessi. Scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 20,94% al 24,36%). Attualmente i ricoveri sono 357in area medica (-8 rispetto a ieri) e 12 in terapia intensiva (-2 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 63.402 (+1.101)
  • Sardegna: oggi 1.411 nuovi casi di positività a fronte di  8593 tamponi fra molecolari e antigenici. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 20 (+2 ). I pazienti ricoverati in area medica sono 322 ( -5 ). 28376 sono i casi di isolamento domiciliare (+692)'.  
  • Marche: 4 vittime e 2.396 nuovi casi di Covid-19 (395 i sintomatici), con 5.771 tamponi processati nel percorso diagnostico e un tasso di positività al 41,5% (ieri era al 44,5% con 2.560 casi); l'incidenza cumulativa su 100 mila abitanti continua a crescere, passando da 1133,01 a 1152,79. Sono complessivamente 202 (+6) i pazienti assistiti negli ospedali e 25 (-2) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive il tasso di occupazione dei posti letto è al 3,5%; sono 62 (+10) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 133 (-2) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 19,1%.
  • Umbria: tre ricoverati Covid in più negli ospedali dell'Umbria, ora 193, sei dei quali nelle terapie intensive, dato stabile. I nuovi casi sono stati 1.907 con un tasso di positività sul totale del 18,87% che rimane anch'esso pressoché invariato.  
  • Basilicata: tre nuovi decess e 811 nuovi contagi a fronte di 3.244 tamponi (molecolari e antigenici) processati ieri. Nella stessa giornata si sono registrate 245 guarigioni. In totale sono 100 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, di cui tre in terapia intensiva.

I contagi nel mondo

A livello globale dopo una consistente diminuzione del numero di nuovi casi di Covid-19 su base settimanale, dalla fine di gennaio 2022, durante la settimana dal 7 al 13 marzo 2022, il numero di nuovi casi settimanali è aumentato dell'8% rispetto alla settimana precedente. Al 13 marzo 2022, sono stati segnalati oltre 455 milioni di casi confermati e oltre 6 milioni di decessi a livello globale. La regione del Pacifico occidentale, la regione africana e la regione europea hanno registrato un aumento dei nuovi casi settimanali rispettivamente del 29%, 12% e 2% rispetto alla settimana precedente; mentre registrano un calo la Regione del Mediterraneo Orientale (-24%), la Regione del Sud-Est Asiatico (-21%) e la Regione delle Americhe (-20%). Il numero di nuovi decessi settimanali è diminuito a livello globale del 17%. A livello regionale, la regione del Pacifico occidentale ha registrato un aumento dei nuovi decessi settimanali (+12%), mentre sono diminuite la regione del Mediterraneo orientale (-49%), la regione africana (-41%), la regione Europa (-23%), la Regione delle Americhe e la Regione del Sud-Est asiatico (entrambe -15%).

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?