La situazione in Italia e Lombardia
La situazione in Italia e Lombardia

Milano, 8 giugno 2021 -Mentre in Lombardia, per continuare a pieno ritmo le vaccinazioni, si è deciso di anticipare il richiamo dei vaccini Pfizer e Moderna, l'effetto della campagna vaccinale in Italia si fa sentire nel calo continuo e costante delle terapie intensive occupate da pazienti Covid, la cui percentuale è scesa ormai al 9% e senza che nessuna regione superi la soglia di allerta del 30%. Mentre calano all'8% i posti occupati da pazienti Covid in reparto, anche in questo caso con tutte le regioni sotto la soglia d'allerta del 40%. Questi i numeri, relativi al 7 giugno, forniti dall'Agenas (Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali) e basati su una rielaborazione di quelli della Protezione Civile. Si tratta di un nuovo record a ribasso dall'inizio del monitoraggio, ovvero da novembre 2020, e rappresentano un calo, per entrambi i parametri, del 3% rispetto ai dati dello scorso 30 maggio. I dati sono ancora più significativi se si confrontano con quelli di due mesi fa: il 29 marzo, infatti, le terapie intensive Covid erano al 41% e i ricoveri Covid al 44%.  

I contagi in Italia / PDF

Nelle ultime 24 ore  in Italia si sono registrati 1.896 nuovi contagi con 220mila tamponi, 102 decessi. Una curva epidemica in discesa . I nuovi casi sono 1.896, contro i 1.273 di ieri (e soprattutto i 2.483 di martedì scorso), ma con 220.917 tamponi, 136mila più di ieri. Tanto che il tasso di positività crolla allo 0,85% (ieri era all'1,5%), il dato più  basso dell'anno, simile ai tassi registrati a fine estate (ma all'epoca si contavano solo i tamponi molecolari, oggi anche gli antigenici). I decessi sono in aumento, 102 (ieri 65), per un totale di 126.690 vittime dall'inizio dell'epidemia. Mentre prosegue il calo dei ricoveri, con le terapie intensive che sono 71 in meno (ieri -15) con 17 ingressi del giorno, ai minimi di sempre, e scendono a 688. Giu' anche i ricoveri ordinari, 225 in meno (ieri -53), 4.685 in totale. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. Sono 688 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, con un calo di 71 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono stati 17 (ieri erano stati 25). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.685, in calo di 225 unità rispetto a ieri (quando il calo era stato di 283). In isolamento domiciliare ci sono 176.353 persone, in calo di 6.431 rispetto a ieri. 

Leggi anche:

La Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 291 casi di Covid-19, di cui 11 "debolmente positivi", e 11 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi salgono così a 33.686. I tamponi processati sono 34.447 (di cui 17.121 molecolari e 17.326 antigenici), con un indice di positivita' dello 0,8%. I guariti/dimessi sono 434 (totale complessivo: 783.926, di cui 2.109 dimessi e 781.817 guariti). I pazienti covid in terapia intensiva calano a 145 (-22), mentre i ricoverati salgono a 817 (+18). Ieri, a fronte di 12.697 tamponi effettuati, c'erano stati 142 contagi (1,1%) e 6 morti.

I dati della Lombardia

I nuovi casi per provincia: Milano: 67 di cui 19 a Milano città; Bergamo 20; Brescia 28; Como 21; Cremona 4; Lecco 18; Lodi 3; Mantova 6; Monza e Brianza 32; Pavia 16; Sondrio 1; Varese 67.

Dal 28 giugno in Lombardia si accorciano i tempi dei richiami e si può scegliere la data

 Le regioni

Abruzzo 

Sono complessivamente 74.314 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 25 nuovi casi (di età compresa tra 9 e 88 anni). Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi e sale a 2.498. 

Alto Adige

Nessun decesso provocato dal Covid-19 è stato registrato in Alto Adige, nelle ultime 24 ore, ma i laboratori dell'Azienda sanitaria provinciale hanno accertato 30 nuovi casi positivi (ieri erano tre). I pazienti Covid-19 ricoverati sono due in terapia intensiva e 12 nei normali reparti ospedalieri.

Basilicata

In Basilicata ieri sono stati processati 879 tamponi molecolari: 36 sono risultati positivi al Covid-19. Nella stessa giornata sono state registrate 124 guarigioni. Nessun nuovo decesso: il totale delle vittime lucane è quindi fermo a 564. In 24 ore le persone con il Covid ricoverate negli ospedali lucani sono scese da 48 a 44, nessuna delle quali in terapia intensiva.  

Calabria  
Sono 61 i nuovi contagi registrati rispetto a ieri, +175 guariti, +2 deceduti (per un totale di 1.194 morti). Il bollettino, inoltre, registra -116 attualmente positivi, -107 in isolamento, -7 ricoverati e, infine, -2 terapie intensive.

Campania 
In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 251 positivi al Coronavirus, 795 guariti e 16 decessi, di cui 7 nelle ultime 48 ore e 9 avvenuti in precedenza ma registrati ieri. Il totale delle guarigioni è di 351.905, mentre i decessi complessivi 7.268. I tamponi processati ieri sono 9.473, dei quali 5.621 antigenici. Il report posti letto su base regionale riporta 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 42 occupati.

Emilia Romagna  
L'Emilia-Romagna, sempre più 'bianca', scende sotto i 100 contagi da Covid 19 al giorno. Se ne sono registrati 99 in più nelle ultime 24 ore, su un totale di 20.285 tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dunque dello 0,5%. Frenano però anche i guariti, che sono 94 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 360.892. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 10.959 (-2 rispetto a ieri). Si registrano però altri sette nuovi decessi. 

Friuli Venezia Giulia 
Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 5.630 tra test e tamponi sono state riscontrate 45 positività al Covid 19, pari allo 0,79%. Oggi si registra un decesso; i ricoveri nelle terapie intensive sono 3 (+1), quelli negli altri reparti 29 (+1). I decessi complessivamente ammontano a 3.793. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 107.232 persone

Lazio  
Su oltre 11mila tamponi nel Lazio (+4.243) e oltre 15 mila antigenici per un totale di oltre 26mila test, si registrano 139 nuovi casi positivi (-31), i decessi sono 6 (+1), i ricoverati sono 645 (-41). I guariti sono 1205, le terapie intensive sono 108 (-16). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,5%. I casi a Roma città sono a quota 82. 

Liguria
Sono 21 i nuovi positivi al coronavirus in Liguria su un totale di 2.913 tamponi molecolari e 1.494 tamponi antigenici rapidi processati. Cala il numero degli ospedalizzati, in totale 97 (3 meno di ieri) con 21 pazienti in terapia intensiva. I vaccini somministrati sono il 93%, cioè 1.051.417 dosi su 1.131.100 consegnate. Nelle ultime ventiquattro ore sono stati registrati 3 decessi: il bilancio delle vittime sale a 4.337 da inizio emergenza.

Marche
Nelle ultime 24 ore sono stati individuati 33 nuovi casi di Covid-19, il 2,7% rispetto ai 1.229 tamponi, molecolari e antigenici. Il rapporto positivi-test effettuati è in calo rispetto al giorno precedente, quando era stato del 4,2%, con 20 nuovi casi su 476 tamponi. 

Molise
Dato in aggiornamento.  

Piemonte

Sono 96, in Piemonte, i nuovi casi di persone risultate positive al Coronaviurs, lo 0,7% dei 14.501 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 46 (47,9%). L'Unità di crisi regionale ha anche registrato tre decessi, nessuno dei quali nella giornata odierna, e 287 guariti. Tornano a calare i ricoverati: sono 55 in terapia intensiva (-9) e 413 negli altri reparti (-48). Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 365.625 positivi, 11.663 decessi e 350.517 guariti. 

Puglia

Risale oggi la curva dei nuovi casi di Covid 19 in Puglia a fronte di un aumento notevole del numero dei test e risale purtroppo anche la curva dei decessi. I ricoverati scendono sotto quota 400. Su 8.302 tamponi sono stati rilevati 134 contagi. Sono stati registrati 17 decessi. Ieri i morti erano 4. In tutto hanno perso la vita 6.562 persone. 

Toscana
In Toscana sono 90 i nuovi casi di Covid, lo 0,04% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,2% e raggiungono quota 230.340 (94,9% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.020 tamponi molecolari e 7.737 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,6% è risultato positivo. Sono invece 4.892 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'1,8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.544, -4,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 374 (12 in meno rispetto a ieri), di cui 84 in terapia intensiva (4 in meno). Si registrano 11 nuovi decessi (ieri erano 6): 7 uomini e 4 donne con un'età media di 71,6 anni.

Trentino 
In Trentino per il secondo giorno consecutivo segna il numero zero nell'elenco dei decessi con una bassa percentuale di nuovi contagi (21) su circa 1.500 tamponi analizzati. E intanto la campagna vaccinazioni tocca ormai quota 330.000, mentre altri 12 guariti portano il totale a 43.870. 

Sardegna 

Si mantiene bassa la curva dei contagi da Covid in Sardegna. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 14 nuovi casi (9 ieri) e tre decessi (1.479 in tutto). Il tasso di positività è allo 0,5 per cento. Dati confortanti anche sul fronte degli opsedali. Sono 100 (-5) i pazienti attualmente ricoverati in area medica, solo 6 (-1) quelli in terapia intensiva.   

Sicilia

Dato in aggiornamento. 

Umbria

Ricoveri ancora in calo ma altre due vittime per Covid in Umbria, secondo i dati giornalieri della Regione aggiornati all'8 giugno. Le persone ricoverate sono 49, sei in meno di ieri, delle quali cinque (questo dato è invariato) in terapia intensiva. I nuovi casi di positività accertati nelle ultime 24 ore sono 32, su un totale di 5.676 test analizzati (3.265 antigenici e 2.411 tamponi molecolari), con un tasso di positività pari a 0,56 per cento. I guariti sono 47 e gli attualmente positivi 1.197 (17 meno di ieri).  

Valle d'Aosta

In Valle d'Aosta 8 nuovi positivi che portano il totale a 11.637 da inizio pandemia, secondo i dati del bollettino regionale. I positivi attuali scendono a 130 (-21), di cui 6 ricoverati. Nessun paziente in terapia intensiva e 124 invece sono le persone attualmente in isolamento domiciliare. Il totale dei decessi è stabile a 472.  

Veneto

Sono risaliti oltre quota 100, precisamente sono 130, i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, con quattro decessi. Il totale dei contagi da inizio pandemia è di 424.170, quello dei morti è 11.585. Prosegue la diminuzione di soggetti attualmente positivi, oggi 6.507, -312 in 24 ore. Gli ospedali proseguono a svuotarsi, con 487 ricoveri in area non critica (-19) e 65, invariati, in terapia intensiva.   

Il virus nel mondo 

A oggi il coronavirus ha contagiato nel mondo 173.700.661 persone e uccidendone 3.739.274 (dati Johns Hopkins University). La pandemia ha colpito una dopo l'altra le diverse regioni a ondate, propagandosi più volte e trasformandosi per ripresentarsi sotto forme diverse. Da allora numerosi vaccini sono stati messi a punto e la campagna avviata a livello globale ha rallentato la potenza del virus, arginando anche la diffusione delle sue varianti. Ad oggi le dosi di vaccino anti-Covid iniettate in tutto il mondo sono state 2.168.664.456. Ancora oggi però alcune regioni o paesi fanno registrare un numero di casi o di decessi elevati. I paesi con il maggior numero di casi attivi risultano essere attualmente gli Stati Uniti (5.436.877), l'India (1.304.143), il Brasile (1.102.797). Quelli in cui si sono verificati più casi nelle ultime due settimane sono l'India (1.838.678), il Brasile (790.009), l'Argentina (390.898), la Colombia (322.402).

Il punto sui  vaccini

Stando ai dati del ministero della Salute, aggiornati alle 6 di oggi, in Italia finora sono state somministrate 38.761.223 dosi di vaccino anti Covid, il 91,5% di quelle consegnate (42.383.709). Di queste ultime, a farla da padrone è il siero Pfizer con 27.733.972 dosi consegnate, segue Astrazeneca con 8.993.380. Poi Moderna 4.096.657 e Janssen: 1.559.700. 

Leggi anche: