Milano - Detto, fatto. Dopo l'annuncio di qualche giorno fa del governatore lombardo Attilio Fontana, è arrivata la novità per la prenotazione della seconda dose del richiamo del vaccino anti-Covid: da lunedì 28 giugno si potrà scegliere la data del richiamo, tra quelle proposte dal portale per la prenotazione di Regione Lombardia. Un passo in avanti fondamentale in qyesta fase della lotta alla pandemia, visto che la campagna vaccinale ormai coincide con la stagione estiva e c'era il rischio che molti lombardi non prenotassero nemmeno la prima dose per evitare il richiamo durante le ferie. 

Richiamo anticipato

Ma c'è di più. Per quanto riguarda i vaccini Pfizer Biontech, la seconda dose potrà essere prenotata tra il ventunesimo (attualmente, invece, bisogna aspettare almeno 35 giorni) e il quarantaduesimo giorno dalle prima somministrazione. Quelli di Moderna, tra il ventottesimo e il quarantaduesimo giorno come data massima di prenotazione della seconda dose vaccinale.

Come si prenota la prima dose di vaccino?

image

Le procedure sono sempre le stesse: servono codice fiscale e tessera sanitaria. Chi l'ha persa può chiedere un duplicato sul sito dell'Agenzia delle entrate, che la rende disponibile in versione pdf in attesa che venga recapitata materialmente a casa. Se è scaduta, invece, ci si deve rivolgere ad Ats. Poi, basta collegarsi al sito https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/. Possibili anche le prenotazioni al call center al numero 800 894 545; tramite i Postamat di Poste Italiane o attraverso i portalettere.