Vasco Modena Park (Bettolini)
Vasco Modena Park (Bettolini)

Verano Brianza (Monza e Brianza), 5 gennaio 2018 - Cosa può unire il concerto da record di Vasco Rossi a Modena, l’1 luglio, con il Motor Show di Bologna dello scorso dicembre? Che filo conduttore può esserci tra due eventi così diversi, ma di analogo successo? Per trovarlo, basta cercare in Brianza. Per la precisione a Verano, dove ha sede la K Brand srl, una giovane e rampante software house. Qui, infatti, è stata ideata e realizzata la app che ha caratterizzato le due manifestazioni. App «3.0», particolarmente innovative perchè non hanno bisogno di essere aggiornate, ma lo fanno in autonomia. Due fiori all’occhiello per la realtà brianzola: 4 soci, un team complessivo di 12 persone, una manciata di collaboratori esterni. «Siamo orgogliosi di questi due progetti ma non ci fermiamo qui – sottolinea Giuseppe Biocca, 34 anni, marketing manager -, siamo operativi su molti fronti». Insieme a Simone dell’Orto, Sayed Seliman e Davide Elli, tutti 37enni, forma il poker d’assi che sta portando l’azienda a questi successi.

«Essere stati partner tecnologico del concerto di Vasco Modena Park è stata una esperienza molto intensa – spiega Biocca – abbiamo presentato il nostro progetto e superato la concorrenza di numerosi competitor. La nostra app ha permesso ai 220mila spettatori di avere la possibilità di tenere a portata di smartphone la mappa della zona, tutti gli eventi collaterali, le informazioni di servizio in tempo reale. Non solo: potevano scattare un selfie e inviarlo all’organizzazione dell’evento, vedendolo poi proiettato sui maxischermi». Ultima chicca, invece, quella presentata al Motor Show: si chiama «Come guidi» ed è la prima app che aiuta a migliorare il proprio stile di guida, ottimizzando i consumi e permettendo di confrontare le proprie performance con altri guidatori. Obiettivo: diventare il miglior guidatore eco-responsabile d’Italia.

«Con l’applicazione - racconta Biocca - puoi scoprire in modo semplice e divertente che molte delle abitudini acquisite potrebbero addirittura essere errate per la sicurezza o inutilmente dispendiose. Come Guidi monitora il tuo stile di guida ogni volta che sei al volante e, attraverso semplici consigli e l’attribuzione di un punteggio, ti fa capire in modo chiaro come e dove puoi migliorare. Tramite l’app puoi controllare la posizione dei tuoi amici Facebook e confrontarti in ogni momento, grazie al Social Challenge, con altri guidatori». I dati relativi alla guida sono aggiornati ogni giorno. Come Guidi confronta inoltre la velocità con il tipo di strada percorsa, misura l’accelerazione per evitare eccessive sollecitazioni al motore e alle gomme e memorizza le frenate per dare una guida più armoniosa e sicura. «La mia società - afferma Maurizio Verini, campione di rally, che ha dato l’input - eroga corsi di guida sicura e sportiva. Anche considerando le preoccupazioni dei genitori nei confronti dei figli neopatentati è nata l’idea: perché non creare un’app che consenta loro di monitorare il comportamento dei figli al volante?».