PIER GIORGIO RUGGERI
Cronaca

Sulle orme di Lagerfeld: "Il mio abito da cerimonia premiato per la fantasia"

Greta Magni, studentessa di Moda al Marazzi di Crema, si è meritata l’oro al contest “Wool4School“ per il suo riassunto tra diversi stili .

Sulle orme di Lagerfeld: "Il mio abito da cerimonia premiato per la fantasia"

Sulle orme di Lagerfeld: "Il mio abito da cerimonia premiato per la fantasia"

Podio d’oro per una studentessa della quinta A dell’Istituto Marazzi di Crema: Greta Magni è la vincitrice del Progetto Kennedy al Concorso on line Wool4School. Si tratta di un contest internazionale di moda giovane che ha visto eccellere Magni con il proprio outfit, espressione personale di un riassunto tra diversi stili.

La gara è dedicata annualmente ai giovani stilisti emergenti che vogliono affermarsi nel mondo della moda e del design. Organizzato da The Woolmark Company, la sfida è rivolta a tutti gli studenti delle Superiori in Italia, Australia e Regno Unito. La cerimonia di premiazione in videoconferenza, che in passato ha visto trionfare figure come Yves Saint Laurent e Karl Lagerfeld ai loro primi passi nel settore, quest’anno ha tributato il riconoscimento a Greta Magni per il convincente risultato dell’outfit realizzato.

Come ha sottolineato la docente Francesca Pollutri, il tema del contest 2024 era l’abbigliamento da cerimonia tradizionale, che evolve con coraggio e irriverenza verso una nuova generazione. Via libera dunque alle idee e alla fantasia, con l’indicazione a utilizzare i materiali presenti nel laboratorio creato da Wool4School. "Le istruzioni – specifica la docente – chiedevano di realizzare un outfit in lana Merino al 70% per ciascun capo e di scardinare i confini dello stile convenzionale, contaminando l’abbigliamento formale con un’eleganza più rilassata, casual e moderna. Gli studenti potevano combinare maglioni oversize con pantaloni classici e capi strutturati con forme morbide". Un successo importante per Greta Magni, che ha sottolineato l’importanza della passione e dell’impronta personale.

"La sfida mi ha fatto crescere sia dal punto di vista personale che professionale. Sono felice di continuare in questo percorso nel mondo della moda per realizzare i miei sogni". Il prossimo step per Greta sarà in terra toscana: la vincitrice parteciperà infatti al viaggio formativo a Prato, famosa per il comparto tessile, e a uno stage da Vitale Barberis Canonico, dove potrà produrre l’outfit che ha ideato.

Felicissimi i docenti dell’Indirizzo Moda del Marazzi, la cui dirigente Roberta Di Paolantonio sostiene da sempre la partecipazione a questi contest.