PIER GIORGIO RUGGERI
Cronaca

Stagno Lombardo: undici casi di scabbia alla Rsa Mori

La struttura ha avvisato l’Ats e i parenti degli anziani colpiti dalla malattia della pelle

Accertamenti in laboratorio (Archivio)

Accertamenti in laboratorio (Archivio)

Sono undici i casi di scabbia che sono stati trovati nella Rsa “Mori“ di Stagno Lombardo. La struttura ha avvisato l’Ats e anche i parenti degli anziani colpiti da questa malattia della pelle e ha provveduto a isolare gli undici ospiti in un reparto e ha cominciato le terapie necessarie. Secondo i vertici della Rsa, i pazienti vengono curati d’intesa con l’Asst, che verifica come si procede.

Stando alle informazioni, nessuno degli ospiti mostra sintomi preoccupanti e la malattia si dovrebbe risolvere in un paio di settimane. Tutti i parenti degli anziani colpiti sono stati avvertiti di quanto succede e vengono costantemente informati sull’andamento della malattia.

La scabbia è un acaro cutaneo che provoca intenso prurito ed è molto contagioso. Solitamente si manifesta dopo tre o quattro giorni dal contagio.