Nicolò Govoni in India (foto Facebook)
Nicolò Govoni in India (foto Facebook)

Cremona, 3 febbraio 2020 -Il 26enne cremonese Nicolò Govoni, attivo nel volontariato internazionale, è stato candidato al Premio Nobel per la Pace dai consiglieri della Repubblica di San Marino conosciuti durante l'aiuto ai bambini del campo profughi di Samos, in Grecia). A darne notizia è stato lo stesso Govoni, attraverso il proprio profilo Facebook. 


"Ho ricevuto la candidatura per il Nobel per la Pace - ha scritto-. E' il più grande onore della mia vita finora. Sono a corto di parole. E' un sogno che si avvera, un sogno che mai avrei sperato di concretizzare. Sono stati anni difficili, e gli ultimi mesi specialmente. Questa notizia arriva in un momento in cui sento di aver quasi toccato il fondo, e mi solleva lo spirito". E' la prima volta nella storia di San Marino che lo Stato candida qualcuno al Nobel. Govoni, autore di tre libri e fondatore di una scuola per bambini rifugiati a Samos, ha cominciato a dedicarsi al volontariato internazionale all'età di vent'anni. Fra le sue esperienze più singificative, oltre a quella sull'isola greca, ci sono state l'India e la Palestina