Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 mag 2022

Futuro delle aree ex militari: iniziato lo studio del Politecnico

12 mag 2022

È scattato “Visioni e scenari di rigenerazione urbana e ambientale nelle ex aree militari a Pizzighettone“, lo studio condotto dal Politecnico di Milano riguardante le aree demaniali di Pizzighettone e Gera. Lunedì scorso una delegazione del Politecnico guidata dal professor Pierre-Alain Croset ha svolto il primo sopralluogo per prendere visione dei luoghi. Ad accompagnare la delegazione anche il personale del Demanio, il consigliere comunale Sergio Barili, l’assessore Gianluca Pinotti e il senatore Simone Bossi.

Nel pomeriggio si sono uniti il sindaco Luca Moggi e il presidente del Parco Adda Sud Francesco Bergamaschi. "Una lode al Comune di Pizzighettone che quantomeno si sta interrogando su quale futuro si può dare a queste aree" dice il presidente Bergamaschi. Le aree orA sono di proprietà del Demanio e non si è ancora parlato di eventuali passaggi al Comune. L’intento, come spiegato anche dal sindaco Moggi, è avere idee. Comune e Politecnico hanno siglato un contratto, che prevede un lavoro in due fasi: la prima riguarda "studi preliminari e di ascolto, sulla base di sopralluoghi e di incontri coi portatori di interesse", la seconda si svilupperà in "una Master Class dell’Advanced School of Architecture (ASA) della Scuola AUIC del Politecnico di Milano, per 8-10 giorni, con la partecipazione di 20 studenti internazionali e di un esperto".Daniele Rescaglio

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?