PIER GIORGIO RUGGERI
Cronaca

Drizzona, Daniele Bassi morto a 20 anni: colpo di sonno fatale alla guida. Tornava a casa da un locale

Con l’auto del padre il giovane è finito contro un muro ribaltandosi nel Cremonese

Un'ambulanza in azione

Un'ambulanza in azione

Drizzona (Cremona) – Un incidente mortale e due con feriti gravi hanno funestato la domenica. Poco prima delle sette di ieri mattina Daniele Bassi, ventenne di Drizzona, ha perso la vita in uno schianto mentre era alla guida della macchina del padre. Dopo la notte in un locale, stava dirigendosi verso Piadena Drizzona sulla Volkswagen Polo quando ha perso il controllo della vettura – un colpo di sonno l’ipotesi più probabile – ed è finito contro il muro di un canile a Calvatone, ribaltandosi più volte. Il ragazzo è stato sbalzato fuori dall’abitacolo ed è morto sul colpo. Sul posto, insieme ai carabinieri, ai sanitari del 118 e ai vigili del fuoco, anche i familiari ai quali è stata restituita la salma. Al vaglio dei carabinieri le immagini delle telecamere poste sul perimetro esterno del canile per ricostruire la dinamica dell’incidente ed escludere il coinvolgimento di altri mezzi.

Qualche ora prima, intorno alll’1.30, una Fiat 500 con a bordo una ragazza di 21 anni e un uomo di 34 di Pizzighettone, è uscita di strada mentre si dirigeva verso Roggione, andando a terminare la corsa contro un albero e prendendo fuoco. I due occupanti sono stati sbalzati fuori dalla vettura prima che le fiamme la avvolgessero. Altro scontro pochi minuti prima delle 13 a Misano Gera d’Adda un albanese di 31 anni a bordo di una Ford Focus ha travolto una Fiat 500 su cui viaggiava una coppia di Agnadello, 21 anni lei e 23 lui. Tutti e tre i passeggeri sono rimasti feriti.

Grave incidente anche nel Bresco, a Roncadelle. Nello scontro tra una moto sulla quale viaggiava una coppia di fidanzati e un’auto. Il giovane, 24 anni, è stato ricoverato con prognosi riservata, ricoverata anche la ragazza.