Cadono allo Zetacross. Dalla pista all’ospedale

Piloti a terra uno dopo l’altro a Credera Rubbiano

Cadono allo Zetacross. Dalla pista all’ospedale

Cadono allo Zetacross. Dalla pista all’ospedale

Due incidenti a pochi minuti l’uno dall’altro allo Zetacross di Credera. Il primo, ieri alle 11.15, ha coinvolto un ventenne che, poco prima di affrontare un salto, è caduto con la moto. Nell’impatto con il terreno ha riportato contusioni e pare abbia anche picchiato la testa. Subito soccorso, il centauro è apparso lucido e presente ma è stato portato all’ospedale di Cremona con l’eliambulanza. Qui è stato ricoverato in codice giallo per accertamenti, ma le sue condizioni non preoccupano i medici. Pochi minuti più tardi, il secondo incidente. Un pilota svizzero di 26 anni, mentre stava per affrontare un salto insieme a un altro centauro, ha visto il motociclista cadere e non è riuscito a evitarlo, travolgendolo e poi cadendo a sua volta a terra. Il pilota investito non ha riportato danni, lo svizzero è rimasto ferito. Il ventiseienne è stato subito soccorso e poi trasportato con un’ambulanza della Croce Verde al Pronto soccorso dell’ospedale San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato in codice giallo. Anche le sue condizioni non preoccupano i sanitari.

P.G.R.