Angelo Salvatore Maugeri, chi è il 47enne morto nell’incidente in moto

Rivolta d’Adda, l’uomo aveva appena acquistato la moto usata e la stava provando. Per lui non c’è stato scampo

L'intervento dei soccorritori (Foto di repertorio)

A nulla è servita la corsa disperata all’ospedale di Careggi

È un 47enne residente a Cornate d’Adda, Angelo Salvatore Maugeri, il centauro deceduto nell’incidente avvenuto appena dopo le 13 di ieri nel tratto di SP90 a nord della Rivoltana, all’altezza dell’intersezione fra lo stradone che collega Rivolta con Cassano d’Adda e la strada vecchia per Casirate. Proprio dalla strada che porta al comune della bassa bergamasca proveniva una Volskwagen Polo vecchio modello guidata da una giovane rivoltana di 19 anni che si è immessa sulla SP90 in direzione di Rivolta.

L’auto, secondo quanto accertato, si è messa nella corsa centrale che permette la svolta a sinistra proprio nel momento in cui sdalla parte opposta sul rettilineo stava arrivando una moto Suzuki da strada diretta verso Cassano d’Adda. Inevitabile l’impatto: la moto ha picchiato contro la ruota anteriore sinistra dell’auto e il motociclista è stato sbalzato prima sulla capote e poi è finito a terra, una ventina di metri.

L’impatto a terra è stato fatale per il motociclista, per il quale non c’è stato nulla da fare, nonostante il tentativo dei soccorritori di rianimarlo, durato almeno mezzora. Peraltro il motociclista aveva da poche ore comprato la moto dell’incidente e probabilmente la stava provando e con sé non aveva alcun documento.