ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Aperitivo Festival a Milano dal 26 al 28 maggio: dall’omaggio al Negroni sbagliato alla degustazione doc

Spazio alla fantasia ma con alcune regole: l’abbinamento obbligatorio tra una bevanda e una preparazione gastronomica e la presenza di almeno il 50% di ingredienti Made in Italy.

Aperitivo Festival

Aperitivo Festival

Milano, 19 maggio 2023  - Il rito più amato degli italiani diventa il protagonista di un festival: dal 26 al 28 maggio si svolgerà a Milano il primo "Aperitivo festival" negli spazi del Nhow Hotel nel cuore del Tortona Savona District e in diverse location della città di Milano. Main sponsor sarà invece Carrefour, che punterà sul perfetto aperitivo fatto in casa e l’importanza dell’abbinamento tra food&beverage.

L’ideatore

Tre giornate per valorizzare e promuovere questo momento conviviale, le eccellenze agroalimentari del nostro Paese e la creatività dei professionisti del settore. Ma anche per sensibilizzare sul consumo responsabile degli alcolici. "A un anno dalla presentazione del Manifesto dell'aperitivo, il primo disciplinare nato per codificare, promuovere uno dei rituali più amati dell’italianità, condiviso da istituzioni, ambassador, brand e aziende, abbiamo deciso di celebrare il World Aperitivo Day con un festival - commenta l'ideatore Federico Gordini - sarà l'occasione per comunicare i valori del Manifesto, attraverso un percorso di 20 abbinamenti food & beverage con protagonisti alcuni dei più importanti brand e consorzi italiani ed internazionali.

Dove e quando

L'Aperitivo festival parte da Zona Tortona Savona, la culla del FuoriSalone del Design, con l’obiettivo di coinvolgere negli anni tutta la città in una celebrazione internazionale del più grande rito italiano". E così venerdì 26 maggio in occasione del "World Aperitivo Day" si terranno eventi e iniziative a tema in molti locali italiani che hanno risposto all’appello di Fipe Confcommercio, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, e che rispetteranno due semplici regole: l’abbinamento obbligatorio tra una bevanda e una preparazione gastronomica e la presenza di almeno il 50% di ingredienti Made in Italy. 

Grandi nomi

A Milano ci saranno anche quelle dei grandi chef come Carlo Cracco, Andrea Berton, Viviana Varese, Daniel Canzian, Antonio e Vincenzo Lebano,

Ambassador dell’evento, che offriranno pairing d’autore all’interno dei propri ristoranti e non solo. Il giorno dell'inaugurazione verrà premiato lo storico Bar Basso di Milano, il locale dove è nato il "Negroni sbagliato":, la rivisitazione del famoso Negroni che, per un errore del bartender Mirko Stocchetto, ha tra gli ingredienti Spumante Brut al posto del Gin e che è diventato una versione apprezzata in tutto il mondo.

Programma

E poi saranno tre giorni di tasting, masterclass e intrattenimento in un itinerario di degustazione che prevede 20 esperienze di aperitivo attraverso cui scoprire i migliori abbinamenti, in due fasce orarie dalle 11 alle 15 e dalle 17 alle 22. Tra le varie iniziative segnaliamo quella di Coldiretti e CampagnaAmica che promuoveranno degustazioni di vini lombardi accompagnati da tipicità del territorio per raccontare ai visitatori i migliori abbinamenti tra i prodotti della filiera agroalimentare. Grazie al contributo di Ice - Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, il festival ospiterà una selezione di esperti barman e mixologist riconosciuti a livello internazionale, che faranno vivere l’esperienza del vero aperitivo all’italiana, diventandone ambasciatori nel loro Paese.

Eccellenze

Per quanto riguarda la partecipazione di Carrefour Italia, nei punti vendita verranno organizzate giornate di degustazione e pairing con i prodotti della sua linea di eccellenze regionali Terre d’Italia. Inoltre, dal 26 al 28 maggio, sarà presente al Nhow Hotel di via Tortona con uno spazio dedicato. Qui, dalle 11 alle 15 e dalle 17:30 alle 22, i consumatori potranno assaggiare quattro esclusive ricette, due per l’aperitivo diurno e due per l’aperitivo serale, realizzate dallo chef Daniele Canzian. Protagonisti i prodotti e i vini Terre d’Italia.

Il futuro

Questa iniziativa è solo il primo passo del percorso di internazionalizzazione di Aperitivo Festival che nel 2024 approderà anche a Londra, New York, Hong Kong, Tokyo e Shanghai. I biglietti per partecipare sono acquistabili tramite la piattaforma di ticketing Fever al costo di 35 euro: http://bitly.ws/ErkJ. Il programma di tutti gli eventi sul sito https://aperitivofestival.com/