Villa Guardia, denunciati quattro minorenni per vandalismo. In tasca anche un coltello e droga

Sorpresi sotto il porticato della biblioteca comunale mentre imbrattavano suppellettili e tavoli, il tutto mentre consumavano hashish

I carabinieri in azione (Foto archivio)
I carabinieri in azione (Foto archivio)

Vialla Guardia (Como), 18 dicembre 2023 –  In biblioteca, di notte, non per leggere, ma per fumare hashish e combinare danni. I carabinieri di Lurate Caccivio hanno denunciato quattro ragazzi, tutti minorenni, che per tre notti consecutive sono penetrati abusivamente sia nel parco pubblico Giuseppe Garibaldi, dove c'è anche la sede dell'Associazione nazionale carabinieri, sia nella biblioteca comunale di Villa Guardia. Due hanno 16 anni, due 17. Sono stati denunciati tutti per invasione di terreni o edifici. Un 16enne è accusato inoltre di porto di armi o oggetti atti ad offendere, l’altro 16enne per deturpamento e imbrattamento di cose altrui, ed un 17enne per ricettazione.

I carabinieri li hanno sorpresi mentre bivaccavano nel parco e imbrattavano i muri dell'edificio che ospita la biblioteca. Loro non lo sapevano, ma i carabinieri li stavano tenendo d'occhio, dopo averli già identificati grazie alle immagini delle telecamere installate in zona, dopo che avevano compiuto un raid nella sede dei carabinieri in congedo. Un 17enne aveva in tasca un coltello a serramanico, l’altro 17enne una tessera sanitaria e un bancomat non suoi e un 16enne teneva in mano una bottiglietta di vernice nera, tipo quella per lucidare le scarpe, con cui stava tracciando alcuni graffiti. Inoltre, i quattro giovanissimi stavano fumando uno spinello.